Serie B: un jolly di Tremolada gela il Palermo: il Brescia resta in vetta 

Nestorovski fa sognare i tifosi rosanero che si devono arrendere nel finale davanti ad un pallonetto fortunoso del fantasista dei lombardi

  • A
  • A
  • A

Succede tutto in 14 minuti tra Palermo e Brescia: prima Nestorosvski fa sognare la bolgia del Barbera con una bella inzuccata da calcio d'angolo al 78'. Poi ci pensa Tremolada in pieno recupero a riportare il Brescia in vetta con un cross sbagliato che finisce in rete. Lo scontro al vertice tra i due club della cadetteria regala gioie soprattutto nel finale ma non sposta gli equilibri in classifica: resta primo il Brescia di Corini a quota 43 con una lunghezza di vantaggio sui siciliani.

C'è il clima delle grandi occasioni in un Barbera gremito con quasi 30mila tifosi. Il Palermo di Stellone è al gran completo mentre il Brescia deve fare a meno del bomber Donnarumma fermato da un infortunio nella rifinitura: al suo posto c'è il giovane Leonardo Morosini. Nelle prime battute della contesa le due squadre patiscono la tensione, poi esce fuori il Palermo che attacca con buona intensità ma si ritrova sempre a tirare dalla distanza senza riuscire a penetrare centralmente. Al 24' Trajkovski fa venire i brividi ad Alfonso con un destro a giro spettacolare che esce fuori di un soffio, poco più tardi ci prova Haas con il mancino ma la palla si spegne a lato. Nella prima frazione il Brescia si vede pochissimo in avanti e bada a difendere: lo fa bene in area di rigore soprattutto Romagnoli che con un intervento all'ultimo toglie il pallone dalla testa di Puscas pronto a colpire a botta sicura.

Ad inizio ripresa Faletti prova a rompere gli equilibri con un bellissimo siluro da posizione defilata: la palla sbatte sul palo ed esce dalla parte opposta del campo. Il Brescia pian piano esce dal guscio senza però impensierire Brignoli che può esultare al 79' insieme ai compagni. Angolo di Falletti, Nestorovski entrato tre minuti prima prende il tempo a Gastadello e spedisce la palla in rete mandando il Barbera in visibilio. La reazione del Brescia è rabbiosa: all'87' il bomber Rodriguez fallisce il pareggio con un diagonale che si spegne di un soffio fuori. E' il preludio al fortunoso pareggio firmato al 92' da Tremolada: il cross sbagliato del fantasista diventa imprendibile per Brignoli che viene così beffato. Il Barbera è gelato, a esultare è solo il Brescia che porta a casa un punto prezioso che gli permette di mantenere la vetta della cadetteria.

PALERMO (4-3-2-1): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo (81' Chochev), Haas (94' Moreo); Falletti (75' Nestorovski), Trajkovski; Puscas. All. Stellone

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana (84' Tremolada), Romagnoli, Martella (12' Gastaldello); Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek; Torregrossa, Morosini (83' Rodriguez). All. Corini

Ammoniti: Torregrossa (B), Falletti (P), Rispoli (P), Ndoj (B), Sabelli (B), Tremolada (B)

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments