Serie B: la Cremonese si aggiudica il derby con il Brescia, poker del Bari al Cittadella

La squadra di Tesser e quella di Grosso si portano al secondo posto in classifica a quota 16, a -1 dall'Empoli

Serie B: la Cremonese si aggiudica il derby con il Brescia, poker del Bari al Cittadella

La Cremonese si aggiudica il derby con il Brescia nell'anticipo della 10a giornata di Serie B. Allo Zini finisce 2-0 per la squadra di Tesser, grazie ad una rete di Piccolo nel primo tempo ed al raddoppio di Claiton nella ripresa. Tutto facile per il Bari di Grosso, che al San Nicola rifila un pesantissimo 4-2 al Cittadella grazie alla doppietta di Basha ed alle reti di Improta e Galano. Cremonese e Bari salgono al secondo posto in classifica.

CREMONESE-BRESCIA

Quello tra Cremonese e Brescia è un derby lombardo sentitissimo, che manca dal 2006. La cornice di pubblico del Giovanni Zini è strepitosa e lo spettacolo in campo è pari a quello offerto sugli spalti. Tesser schiera il solito 4-3-1-2, con Piccolo ad agire alle spalle di Mokulu e Brighenti, mentre Marino, che ritrova Caracciolo, opta per il consueto 3-5-2. Partono fortissimo i padroni di casa che nei primi minuti del match mettono il Brescia alle corde. La prima vera palla gol, però, arriva solo al 16' con il clamoroso palo colpito da Somma: azione personale dell'esterno delle Rondinelle che va via a Cavion e calcia in porta dalla distanza. La sfera sbatte contro il montante. Legno da una parte, legno dall'altra: al 27' Gastaldello colpisce la traversa della sua stessa porta, svirgolando il cross insidioso di Almici. La Cremonese continua a premere il piede sull'acceleratore e sfiora il vantaggio con Mokulu e Brighenti, il cui colpo di testa si spegne sul fondo. La superiorità territoriale della squadra di Tesser si concretizza al 37' con la rete del vantaggio: azione personale di Piccolo, che parte dalla trequarti, supera la carica di Ndoj, salta secco Gastaldello e poi batte Minelli con un diagonale imprendibile. 1-0 Cremonese!

Il blackout all'impianto di illuminazione dello Zini costringe le due squadre a ritardare il proprio ingresso in campo ma la lunga pausa non raffredda la Cremonese, vicina al raddoppio dopo appena 4 minuti: sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, Mokulu tenta la girata ma viene anticipato tempestivamente da Minelli. Marino toglie uno spento Ndoj per lasciare spazio a Machin, ma è sempre la Cremonese ad avere le occasioni più ghiotte. Gli ospiti aumentano la propria spinta alla disperata ricerca del gol del pareggio ma, nel momento migliore per le Rondinelle, arriva il raddoppio dei padroni di casa. Al 70', su calcio d'angolo, Claiton Dos Santos salta indisturbato a centro area e beffa Minelli per la seconda volta. 2-0 Cremonese. Il gol del raddoppio spegne le speranze degli ospiti che, nel finale, rischiano di incassare addirittura la terza rete. Grazie a questo successo la Cremonese sale al secondo posto a quota 16 punti, a-1 dall’Empoli. Per il Brescia, nonostante il cambio di allenatore, non migliora la situazione di classifica: le Rondinelle, al terzo ko consecutivo, restano ferme a quota 10.

BARI-CITTADELLA

Dopo il gol beffa di Morra al 94' nella sfida contro la Pro Vercelli, il Bari ospita al San Nicola il Cittadella per provare a scalare la corta classifica di Serie B e portarsi al secondo posto, insieme con la Cremonese di Tesser. Le scorie del match del Silvio Piola, però, non sono smaltite visto che la squadra di Grosso si fa cogliere subito di sorpresa alla prima occasione utile. Passano appena 2 minuti e gli ospiti mettono la freccia con la rete di Salvi: cross da calcio piazzato di Chiaretti, il difensore svetta di testa e batte sul primo palo Micai. Nonostante il colpo a freddo, il Bari non si scompone e al 19' impatta sull'1-1 grazie ad un grandissimo gol di Basha che, di testa, supera Alfonso direttamente da calcio d'angolo dopo il blocco di Cissé. Il portiere del Cittadella si fa perdonare qualche giro di lancette più tardi quando sventa la conclusione ravvicinata di Galano con un grande intervento. I padroni di casa cercano di sfruttare il momento di grazia del numero 11 senza però riuscire mai a punire la difesa non sempre impeccabile dei veneti.

Se nel primo tempo era stato il Cittadella a sbloccare subito il match, nella ripresa ci pensa il Bari a bruciare il cronometro. Al 48' i padroni di casa mettono la testa avanti con la rete di Improta, che da pochi passi batte Alfonso dopo una sanguinosa palla persa della squadra di Venturato. Il Bari gioca sul velluto e al 67' trova il gol del 3-1 con uno splendido Galano. Il solito Cissé innesca l'attaccante barese che, in posizione regolare, fulmina il suo marcatore e poi infila di nuovo Alfonso. Dieci minuti più tardi la squadra di Grosso cala addirittura il poker con la gran botta di Basha, che firma la sua personalissima doppietta. La partita è ormai in ghiaccio ma all'82' gli ospiti ne approfittano per accorciare le distanze e rendere meno amaro il parziale: Pasa batte da pochi passi in girata Micai e fa tremare il San Nicola. Sulla gran botta di Bartolomei all'88' calano i titoli di coda. Quinta vittoria casalinga in sei partite per il Bari di Grosso che si porta al secondo posto in classifica, a quota 16 insieme con la Cremonese, a -1 dall'Empoli capolista.

TAGS:
Cremonese
Brescia
Bari
Cittadella
Serie b
10a giornata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X