SERIE B

Serie B: il Cittadella stende il Pisa ed è quinto, Spal fermata dall’Entella    

Al Tombolato finisce 2-0 grazie alle reti di Tsadjout e di Proia, solo 0-0 per gli emiliani in casa contro l’ultima in classifica

  • A
  • A
  • A

I primi anticipi della 28esima giornata di Serie B vedono il Cittadella imporsi in casa contro il Pisa, battuto 2-0 allo Stadio Pier Cesare Tombolato. All’8’ Tsadjout si presenta a tu per tu con Gori e sblocca il risultato, mentre al 30’ il colpo di testa di Proia vale il 2-0. Il Cittadella sale al quinto posto. Piazzamento che invece non riesce a raggiungere la Spal, incapace di andare oltre lo 0-0 tra le mura amiche contro l’Entella ultima.

SPAL-VIRTUS ENTELLA 0-0
L’obiettivo di raggiungere, seppur momentaneamente, la quinta posizione non riesce invece alla Spal, che al Paolo Mazza non riesce a sfondare il muro dell’Entella e ora è solo settima. I liguri vanno vicini al vantaggio al 17’: Koutsoupias tenta il tiro a pochi metri dalla porta ma salva tutto Vicari con un intervento miracoloso. Alla mezz’ora Borra compie una parata strepitosa su un colpo di testa quasi perfetto di Sala; poi nel finale di primo tempo, arriva un’altra grande occasione per i padroni di casa, quando Sernicola colpisce in pieno il palo con l’interno sinistro. Il secondo tempo si apre con un tiro improvviso rasoterra dal limite di Paolucci; Berisha è sulla traiettoria ma il pallone finisce sul fondo, anche se non di molto. Tumminello non inquadra lo specchio della porta di pochissimo. Poi la Spal chiede anche un rigore per fallo di mano di Poli: il tocco c’è, ma l’arbitro lascia correre. Niente più da fare fino al fischio finale: l’Entella è sempre ultima, ma porta a casa un altro pareggio di prestigio, utile per il morale.

CITTADELLA-PISA 2-0
Il Cittadella si piazza al quinto posto dopo il successo casalingo contro il Pisa. Il grande avvio dei padroni di casa consente alla formazione allenata da Venturato di indirizzare il match già nei primi minuti. All’8’ Gargiulo alza la testa e premia lo scatto in verticale sul filo del fuorigioco di Tsadjout che, tutto solo davanti a Gori, lo batte sul suo palo. I padovani colpiscono un palo con Proia, servito da D’Urso, e poi trovano il gol del raddoppio allo scoccare della mezz’ora: calcio d’angolo calciato molto bene verso il primo palo da Branca sul quale irrompe proprio Proia che, lasciato colpevolmente solo dalla difesa toscana, salta indisturbato e trafigge il portiere avversario per il 2-0. Il Cittadella gestisce agevolmente il resto della partita. A Proia viene annullata una rete per fuorigioco, Gargiulo impegna Gori sul primo palo ma il punteggio non cambia più, nonostante l’espulsione nel finale di Branca per doppio giallo. Con questa sconfitta, il Pisa vede allontanarsi la zona playoff.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments