Serie B: Crotone-Cosenza 0-1

Dopo le espulsioni di Martella e Maniero nel primo tempo, Idda decide il match dello Scida nella ripresa

  • A
  • A
  • A

Il Cosenza si aggiudica il derby del posticipo della tredicesima giornata di Serie B contro il Crotone: allo Scida termina 1-0 per la squadra di Braglia. Dopo un primo tempo caratterizzato dalle espulsioni di Martella e Maniero, nella ripresa il Cosenza passa con il gol di Idda (75'), che ribadisce in rete dopo la respinta di Cordaz. Gli ospiti salgono così a quota 11, ad un solo punto proprio dal Crotone, fermo a 12.

Dopo un quarto d'ora di studio, la prima occasione allo Scida è per il Cosenza, con il colpo di testa di Maniero che viene stoppato in angolo da Vaisanen. La risposta del Crotone è affidata a Rohden che, servito in area da Sampirisi, conclude verso la porta, ma Idda salva i suoi deviando sul fondo. Ci prova anche Barberis, con un tiro-cross direttamente da calcio di punizione, ma Perina allontana. Al 36', primo episodio chiave del match: Martella interviene con la gamba molto alta su Baez e il direttore di gara estrae il cartellino rosso, lasciando il Crotone in 10 uomini. Prima dell'intervallo, però, anche il Cosenza resta in 10: Maniero nel giro di un minuto prende due gialli (uno per proteste, l'altro per una gomitata nel contrasto aereo con Curado) ed è costretto a lasciare anzitempo la gara. Termina così un primo tempo molto combattuto, ma con poche occasioni. La prima chance della ripresa capita tra i piedi di Tutino, che si accentra dalla fascia sinistra e conclude dal limite: palla a lato di un soffio. Il Crotone replica con l'occasionissima per Budimir, che si ritrova il pallone tra i piedi all'altezza del dischetto del rigore, ma non riesce a battere Perina, bravo ad allontanare con il piede. La squadra di Oddo insiste con la conclusione dalla distanza di Firenze, con il pallone che termina di poco a lato. Il numero 7 del Crotone ci riprova dalla stessa zona pochi minuti più tardi, ma anche in questo caso la mira non è precisa. Nel momento migliore dei padroni di casa, il Cosenza passa in vantaggio: Legittimo crossa dalla sinistra trovando il colpo di testa di Baclet, Cordaz si oppone alla grande, ma sulla ribattuta Idda è il più lesto a spedire il pallone in rete (75'). Nel finale, il Cosenza rischia sul colpo di testa di Cordaz, in avanti per l'ultima punizione del match, ma riesce ad uscire dallo Scida con l'intera posta in palio. Sono ora 11 i punti in classifica per gli uomini di Braglia. Resta fermo a 12 il Crotone.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments