SERIE B

Serie B, Cicerelli affonda il Parma: il Frosinone va

Un destro dell’esterno al 72’ permette ai ciociari di espugnare il Tardini nell’anticipo della ventesima giornata

  • A
  • A
  • A
© italyphotopress

Il Frosinone passa a Parma e si piazza in piena zona play off. Ai ciociari basta il guizzo del neoentrato Cicerelli per espugnare il Tardini con uno striminzito 1-0, figlio di una partita con poche emozioni. Buffon salva su un diagonale di Zerbin e il colpo di testa di Garritano, ma non può nulla sulla pennellata dell’esterno al 72’. Nel finale l’assalto dei ducali non va oltre la traversa colpita da Vazquez, che non cancella l'ennesimo ko.
 

Il Frosinone saccheggia Parma con un 1-0 poco emozionante e si mantiene stabilmente nella lotta per un posto ai play off. Al Tardini, i ciociari giocano un incontro attento in difesa e trovano il gol vittoria al 72’ con la giocata del nuovo entrato Cicerelli, su cui un pur attento Buffon non può nulla. L’ex portiere della Juventus è l’unico protagonista dei suoi nel primo tempo: al 26’ respinge in tuffo il diagonale di Zerbin e poi, poco prima dell’intervallo, si stende sul colpo di testa ravvicinato di Garritano. Gli emiliani producono poche occasioni, spesso affidate alle iniziative personali di Vazquez e Mihaila, e non impegnano mai Ravaglia.

Nella ripresa Ciano prova a sorprendere Buffon, ma il suo tiro in contropiede è facile da leggere e bloccare. A 20’ dalla fine Grosso indovina il cambio e dà fiducia a Cicerelli: l’esterno appena entrato riceve da Novakovich, si accentra e trova il diagonale perfetto, disegnando un destro a giro dove Buffon non può arrivare. Due minuti dopo Vazquez si accende all’improvviso e inventa dal nulla un sinistro micidiale, fermato soltanto dalla traversa. Nel finale una girata di Inglese viene sporcata da Gatti e termina fuori di poco. La reazione d’orgoglio è tardiva e non basta a un Parma sconfitto nel gioco e nelle idee, ancor più che nel risultato, un 1-0 tutto sommato giusto per quanto visto al Tardini. I ducali, abbandonata ormai ogni ambizione di promozione, restano a 23 punti, senza riuscire a dare continuità alla vittoria con l’Alessandria. Il Frosinone invece sale a 34 e ambisce a ritagliarsi un posto ai playoff per sognare il grande salto

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti