Napoli-ultrà, aperta indagine Figc

Pecoraro ha chiesto gli atti alla Procura partenopea

  • A
  • A
  • A

Il capo Procura della Figc, Giuseppe Pecoraro, ha aperto un'indagine sui rapporti tra il Napoli e i suoi ultrà oggetto dell'audizione in commissione antimafia del sostituto procuratore della Dda, Enrica Parascandolo. Pecoraro, che ha chiesto gli atti alla Procura partenopea, aveva già deferito Andrea Agnelli per i presunti rapporti della Juve con ultà ed esponenti della malavita organizzata finiti sotto la lente d'ingrandimento dell'Antimafia.

In audizione il magistrato aveva parlato della camorra che controlla il tifo, "i clan si dividono i posti in curva" aveva detto, parlando di indagini che comunque escludevano i rapporti con la società.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments