Napoli, Ghoulam prepara il ritorno in campo

Venerdì a Villa Stuart visita decisiva per avere l'ok medico

  • A
  • A
  • A

Qualcosa dietro non va, al punto che Carlo Ancelotti sfrutterà la pausa per le nazionali proprio per lavorare sulla difesa. Intanto però, proprio là dietro potrebbe arrivare presto un atteso rinforzo. Faouzi Ghoulam, fuori da tempo immemore per i problemi prima al crociato e poi al menisco del ginocchio, è atteso venerdì da una visita decisiva a Villa Stuart. In buona sostanza il professor Mariani dovrà verificare la risposta del ginocchio destro dell'algerino dopo l'intervento del 4 luglio e rimuovere la placca di titanio, anticamera del via libera al ritorno in campo. Inutile dire che Ghoulam serve come il pane al Napoli anche se Mario Rui è cresciuto moltissimo in questi mesi e alla catena di sinistra degli azzurri si è aggiunto Luperto. Però nessuno vuole forzare i tempi, quindi si aspetta il verdetto medico e ci si comporta di conseguenza.

Nel frattempo Ancelotti dovrà provare a risolvere i problemi con quello che ha a disposizione. Al netto delle due vittorie di inizio campionato, è evidente che ci sia da riflettere parecchio sulla tenuta della retroguardia. Anche archiviando alla voce "passo falso" la sconfitta pesante di Genova contro la Samp, gli azzurri non possono sottovalutare la fragilità di una difesa sempre bucata e battuta tre volte tra Lazio e Milan.

Tornando agli infortunati, slitta il rientro di Meret a causa di una infiammazione al tendine del dito. Fino almeno a fine settembre, quindi, spazio a Ospina. Infine il capitolo Mertens: come riporta il Mattino, l'entourage del giocatore è al lavoro con Giuntoli per il rinnovo del contratto del belga. Il nodo, come sempre, è la clausola ma la volontà comune sembrerebbe quella di arrivare alla fumata bianca.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments