TEST ROSSONERI

Milan già in palla: Giroud in forma campionato, Rebic trasformato

Buone notizie per Pioli dalla gara contro il Colonia: convincono anche Adli e Messias, delude Bakayoko

  • A
  • A
  • A
© ipp

Il Milan di Pioli è già in palla. Dopo l'esordio vincente con l'Almenno, i rossoneri hanno infatti battuto anche il Colonia portando a casa tante buone notizie. Tabellino alla mano è Olivier Giroud l'uomo copertina del giorno dopo. Il francese ha deciso il match con una splendida doppietta mostrando di essere già in forma campionato. Ma l'ex Chelsea non è l'unico a essersi messo in mostra nei primi test rossoneri. In particolare, infatti, Pioli ha ricevuto segnali positivi anche da Rebic e Messias, due giocatori decisamente diversi da quelli visti la passata stagione. Galvanizzato dalla fascia di capitano, il croato ha iniziato la stagione col piede giusto andando subito a bersaglio nella prima gara e stregando poi tutti nei panni dell'assistman contro il Colonia. Prestazioni che l'hanno rilanciato insieme a Messias in vista di una stagione lunga, insolita e complicata in cui ci sarà bisogno di tutti. 

Vedi anche Colonia-Milan 1-2: Giroud trascina i rossoneri con una doppietta Milan Colonia-Milan 1-2: Giroud trascina i rossoneri con una doppietta

Ma non è tutto qui. Dalle prime due amichevoli, il tecnico rossonero ha potuto già raccogliere infatti informazioni preziose anche da altri giocatori. Nuovi e vecchi. Tra i promossi ci sono sicuramente Tommaso PobegaYacine Adli, forze fresche in mediana e sulla trequarti capaci di garantire quantità e qualità alla manovra e dare nuove soluzioni e forza all'azione offensiva del Milan. Per quanto riguarda la difesa, notizie positive arrivano poi da Kalulu e Gabbia. Il primo sembra non essersi mai fermato. Il secondo, invece, continua il suo percorso di crescita alle spalle dei "titolari". 

Discorso diverso invece per Bakayoko, vera nota dolente di questi primi test rossoneri. Lento, disordinato e imballato, il francese non riesce a ingranare nemmeno in amichevole, confermando l'involuzione vista già la scorsa stagione. Rendimento che piazza il giocatore ormai fuori dai piani di Pioli e ai margini della squadra. Nomi alla amano, in attesa di novità dal mercato, Bakayoko infatti è il quinto centrocampista in rosa dietro a Tonali, Bennacer, Pobega e Adli

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti