AMICHEVOLI

Amichevoli: Giroud entra e segna, pari del Milan a Nizza

Il francese al debutto regala l’1-1 alla squadra di Pioli, esordio anche per Maignan in porta

  • A
  • A
  • A

Dopo gli impegni con Pro Sesto e Modena, prima amichevole di prestigio per il Milan di Pioli che pareggia 1-1 contro il Nizza all’Allianz Riviera. Debutto per il portiere francese Maignan (sostituito all’intervallo) e Giroud che entra nella ripresa e firma di testa il primo gol con la maglia rossonera al 66’, dopo appena cinque minuti dal suo ingresso in campo. La rete dell'attaccante risponde al vantaggio su rigore di Gouiri al 59’.

Il Milan trova un pareggio contro il Nizza in amichevole e soprattutto si gode Olivier Giroud, subito a segno al suo debutto in rossonero: all’Allianz Riviera finisce 1-1, prossimo test mercoledì 4 agosto alle 20.30 col Valencia. Pioli lancia per la prima volta Maignan in porta nell’inizio ufficiale dell’era post Donnarumma tra i pali rossoneri. Per il portiere è sfida al suo ex allenatore, Cristophe Galtier, con cui ha vinto la Ligue 1 nella scorsa stagione al Lille. Con il francese anche Calabria ritrova il campo dopo l’intervento all’ernia inguinale, poi centrocampo tutto azzurrino con Tonali e Pobega al posto di Bennacer positivo al Covid. Giroud parte in panchina e quindi ci pensa Leao al centro dell’attacco davanti al numero 10 Diaz.

Inizio di primo tempo a stampo rossonero con Diaz propositivo e Theo Hernandez che sfiora il vantaggio su punizione. Al 24’ è però del Nizza l’occasione più pericolosa, sempre su punizione: Gouiri da venti metri colpisce il palo alla sinistra di Maignan. I francesi prendono coraggio e mettono in apprensione la difesa del Milan soprattutto con Da Cunha, costringendo agli straordinari Romagnoli. Il giovane attaccante del Nizza si avvicina anche al gol al 39’ con un tiro che sfiora il palo. Sono le uniche emozioni di un primo tempo bloccato.

La ripresa inizia con le sostituzioni di Maignan, al suo posto Tatarusanu, e Gabbia per Calabria. I ritmi restano però molto bassi e nessuna delle due squadre riesce a rendersi pericolosa. Ci vuole quindi un episodio per ravvivare il match e ci pensa Krunic, ingenuo a spingere Ndoye in area al 59’, a dare ai francesi la possibilità di passare in vantaggio su rigore: dagli 11 metri Gouiri non sbaglia. E’ la svolta della partita che si accende con Giroud (al debutto assoluto con la maglia del Diavolo) al posto di Leao: proprio il francese, appena cinque minuti dopo il suo ingresso in campo, sigla il pareggio del Milan al 66’ con un colpo di testa su punizione di Castillejo. E’ un lampo che illumina la partita, ma solo momentaneamente: andando verso il 90’ il caldo e la stanchezza cominciano a farsi sentire e le due squadre si accontentano dell’1-1 finale. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments