Roma, "prenotato" Deulofeu

Se il bosniaco va al Chelsea, i giallorossi sono pronti a puntare sullo spagnolo del Barcellona

  • A
  • A
  • A

La telenovela Dzeko-Chelsea tiene in scacco più fronti. L'affare si può sbloccare nei prossimi giorni e intanto la Roma si tutela nel caso in cui l'attaccante bosniaco andasse a Londra. In questo caso Monchi punterà tutto su Deulofeu, per cui il Barcellona chiede 1 milione per il prestito oneroso e 15 per il diritto di riscatto. L'ex Milan sembra essere stato bloccato dai giallorossi ma il suo eventuale arrivo è legato, appunto, al futuro di Dzeko. 

Intanto Di Francesco, come già annunciato, continuerà a utilizzare Dzeko finché questo non smetterà di aggirarsi dalle parti di Trigoria. Con i Blues manca ancora l'intesa per via delle note discrepanze sulla durata del contratto e della volontà del bomber e della moglie, a quanto pare non così certi del trasloco Oltremanica. La trattativa potrebbe trascinarsi ancora qualche giorno, motivo per cui il posto da titolare nell'attacco della Roma resta di proprietà dell'ex City, a cui DiFra non vuole rinunciare. In società, però, si pensa al post-Dzeko e alle eventuali manovre per regalare al tecnico un sostituto in grado di non farlo rimpiangere. E questo qualcuno corrisponde all'identikit di Gerard Deulofeu, la cui voglia di lasciare il Barcellona per trovare maggior spazio è cosa nota. Così come nota è la sua resa in Serie A, come dimostrato lo scorso anno con la maglia del Milan. L'esterno spagnolo potrebbe sbarcare nella Capitale in prestito oneroso con diritto di riscatto ma tutto questo dipende dall'eventuale intesa e accordo finale tra Dzeko e il Chelsea. Se si concretizza, allora Monchi darà l'accelerata finale per Deulofeu.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments