Napoli, Allan come Lavezzi e Cavani: ma solo per 100 milioni

Il brasiliano verso Parigi, gli azzurri aspettano una super offerta dal Psg

di STEFANO MESSINA
Napoli, Allan come Lavezzi e Cavani: ma solo per 100 milioni

Per una cifra vicina ai 100 milioni, l'affare Allan-Paris Saint Germain si fa. Non è ancora arrivata un'offerta ufficiale da parte del club francese, ma visti gli ottimi rapporti tra il munifico presidente qatariota Al Khelaifi e Aurelio De Laurentiis, non sembrano esistere ostacoli insormontabili al passaggio del centrocampista brasiliano all'ombra della Tour Eiffel.

Perchè il giocatore piace, oltre al presidente, anche al tecnico Tuchel, entrambi folgorati dalla sua prestazione nella sfida di Parigi in Champions League e certi che il suo arrivo sia un rinforzo di lusso per provare a vincere la coppa più ambita. Occorre, però, un'offerta seria e importante, quasi folle, prossima ai 100 milioni di euro, per convincere il Napoli a privarsi già a gennaio del suoi gioiello, che a 60-70 non si muove.

Una cifra che il club azzurro in passato ha incassato per la cessione di altri due campioni proprio al Psg. Il primo fu Lavezzi, che arrivato dal San Lorenzo per 6 milioni, nell'estate del 2012, a 27 anni, dopo 5 stagioni e 48 gol in 188 gare complessive, lascia Napoli per andare al Paris, che per lui spende 30 milioni, 4 di stipendio. L'anno dopo, luglio del 2013, tocca a Cavani, acquistato dal Palermo per 17 milioni, allora 26enne, sbarcare a Parigi per 64 milioni di euro e firmare un contratto quinquennale da 14, dopo aver esaltato il popolo azzurro con 104 reti in 138 gare nelle 3 stagioni sotto il Vesuvio. L'ultimo potrebbe, dunque, essere Allan, il cui agente ieri ha parlato 40 minuti con il ds Giuntoli. In attesa di novità, a salire sarà comunque l'ingaggio del brasiliano, attualmente sui 2 milioni più bonus a stagione fino al 2023.

TAGS:
Calcio
Mercato
Napoli
Allan
Psg
100 milioni
Cavani
Lavezzi
Adl

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X