Il caso-Lennard non spaventa Ronaldo, i suoi legali replicano alla show-girl: "Illazioni e falsità"

La modella inglese al 'Sun': "Voleva fossi la sua amante. Ho detto no: mi ha minacciato con foto porno"

  • A
  • A
  • A

Accuse o, molto più probabilmente, millanterie e illazioni. Che comunque non spaventano Cristiano Ronaldo e che i suoi avvocati hanno prontamente bollato come "falsità denigratorie", preludio a una contro-risposta in sede legale. Stiamo parlando delle parole riportate sul 'Sun' di Jasmine Lennard, la modella e protagonista del Grande Fratello in Inghilterra con cui il portoghese ha avuto una relazione una decina di anni fa. Dopo i tweet della showgirl (che ha però poi cancellato il suo profilo), il tabloid inglese riporta alcune sue dichiarazioni nelle quali CR7 è definito "uno psicopatico", raccontando di presunte minacce ("mi ha chiesto come avrebbe reagito mio padre vedendo certe mie foto"), dopo aver aver detto di no alle sue proposte ("Mi ha contattato continuamente negli ultimi 18 mesi ma gli ho risposto che non intendevo essere la sua amante").

Racconto che poi prosegue con l'affondo: "Io non ho paura di lui - ha continuato infatti la Lennard - e sì, ho tenuto dentro tutti i suoi sporchi segreti per troppo tempo e ce ne sono molti. Ho le prove per farlo. E adesso farò di tutto per aiutare Kathryn Mayorga nella sua causa per stupro contro Cristiano Ronaldo. La gente - ha concluso - non immagina di cosa sia capace: se sapesse solo la metà di quello proverebbe orrore". Accuse che, ripetiamo, i legali di Ronaldo hanno prontamente rispedito al mittente, bollandole come "falsità e illazioni".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments