Moratti:"La Champions è possibile"

L'ex presidente sull'operato di Rizzoli: "Mi sono arrabbiato anche io, non è stato benevolo con noi"

  • A
  • A
  • A

Il giorno dopo il ko di Torino contro la Juventus, Massimo Moratti ha detto la sua ai microfoni di Premium Sport. "La Champions, con un po' di fortuna, è ancora possibile - ha spiegato il numero 1 nerazzurro - Il gap con i bianconeri si sta riducendo, forse era più giusto il pari". Sull'arbitraggio di Rizzoli: "Mi sono arrabbiato anche io, di certo non è stato benevolo con l'Inter". Sul futuro: "Io dico che Pioli va bene".

Moratti ha espresso le sue sensazioni all'indomani del big match che ha visto l'Inter interrompere la striscia positiva di 7 vittorie di fila, ma che non esce affatto ridimensionata dallo Juventus Stadium. "Mi è sembrata una bella partita, forse era più giusto un pareggio perché le due squadre hanno espresso un bel gioco seppur in maniera diversa - ha spiegato l'ex patron -. La Juve ha dimostrato di avere l'attacco più forte. Comunque il gap con i bianconeri si sta riducendo, il morale è alle stelle perché sono stati superati tanti problemi e può sicuramente combattere per la Coppa Campioni con un po' di fortuna e senza perdere le speranze. Poi l'anno prossimo si potrà lottare per il campionato".

Poi una carezza a Zhang, figlio del boss di Suning. "Mi è piaciuto che Zhang sia andato alla partita e che sia andato a Torino: è un ragazzo molto simpatico, aperto, deve guardare al futuro senza nessun complesso. E sono convinto che lo farà".

Una battuta anche sul futuro. "Io dico che Pioli va bene. E se cominciamo adesso a fare programmi per l'anno prossimo, avremo già rovinato il presente".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments