DOPO LE NAZIONALI

Inter, rientri e tamponi: dita incrociate per il derby

Già sottoposti al test Brozovic e Pinamonti, tra oggi e domani toccherà a tutti gli altri nazionali

  • A
  • A
  • A

Saranno giorni di attesa in casa Inter, dopo il ritorno dei calciatori dai ritiri delle rispettive nazionali. Il club nerazzurro sottoporrà al tampone tutti i rientranti, con la speranza che non emergano nuove positività dopo quelle di Bastoni, Nainggolan, Gagliardini, Radu, Young e Skriniar. I primi a presentarsi al test sono stati Brozovic e l'azzurrino Pinamonti, nel pomeriggio toccherà ad Hakimi, poi giovedì a tutti gli altri. Entro venerdì arriveranno gli esiti e, se non salteranno fuori nuovi casi, Conte potrà cominciare a ragionare sulla formazione in vista del derby.

Getty Images

Per il tecnico salentino la speranza è quella di recuperare anche Bastoni, che si sottoporrà al tampone giovedì e a cui, in base alla nuova normativa, basterà un risultato negativo per poter tornare a disposizione, almeno per la panchina, già contro il Milan. Il difensore è infatti risultato positivo il 7 ottobre ed essendo asintomatico può "liberarsi" con un tampone negativo e tornare all'attività il 16, proprio alla vigilia della stracittadina.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments