CALCIO E RAZZISMO

Inter, per Halloween un messaggio contro la discriminazione

Andrea Ranocchia e Julie Debever ambasciatori della lotta al razzismo

  • A
  • A
  • A

Ciò che fa più paura nel calcio è la discriminazione. È questo il messaggio che l’Inter vuole veicolare tramite la sua iniziativa di Halloween, lanciata oggi sui canali social ufficiali del club nerazzurro. Ambasciatori della campagna Andrea Ranocchia e Julie Debever. Ancora una volta si parte dal termine BUU, un'espressione razzista, ma anche una parola usata per spaventare. L'Inter è da tempo attiva nella lotta a qualsiasi tipo di discriminazione grazie anche all'iniziativa che ha appunto il nome di BUU, No to Discrimination – Brothers Universally United.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments