INTER-JUVE

Inter-Juventus, Moratti: "Il rigore ha un po' rovinato la partita"

L'ex presidente nerazzurro: "Non mi è sembrato un rigore che obbligasse ad intervenire successivamente, ora ce ne saranno una montagna..."

  • A
  • A
  • A

Massimo Moratti commenta così l'epilogo del match di ieri contro la Juventus e il contestato episodio Dumfries-Alex Sandro: "Non so se è stato un rigorino, la situazione di ieri ha rovinato una partita dal punto di vista tecnico. Gli arbitri lasciano giocare durante la partita e poi c'è una grande severità improvvisa". L'ex presidente nerazzurro continua: "La severità può essere giustissima ma giocare con due uomini in meno può cambiare totalmente la partita, così come il rigore di ieri ha cambiato la gara. Non mi è sembrato un rigore che obbligasse ad intervenire successivamente, ora abbiamo una montagna di rigori dalla mattina alla sera".

Getty Images

"Credo che l'Inter sia molto diversa dallo scorso anno, dà l'impressione di essere una squadra che diverte e gioca bene ma non ha la stessa fiducia che aveva nella scorsa stagione. Differenza tra Conte e Inzaghi? Conte ha dimostrato di vincere, Inzaghi è totalmente diverso. Si è preso una grande responsabilità" l'analisi di Moratti sul momento interista.

La strada verso lo scudetto si complica, il derby del 7 novembre potrebbe dare nuovo slancio all'Inter: "I tanti punti di distacco dalle prime fanno capire che la strada per lo scudetto sarà difficile. Il derby sarà la gara della svolta? L'Inter nel primo tempo contro la Juve ha fatto una partita stupenda. Sotto il profilo del gioco se riesce a segnare di più ne può fare di belle figure. Vincere il derby sarebbe molto importante".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments