Inter, il placet di Moratti: "Conte farà benissimo". E la Curva Nord fa retromarcia

Intanto oggi il nuovo tecnico nerazzurro incontra il patron Suning Zhang Jindong

  • A
  • A
  • A

Antonio Conte riceve la benedizione di Massimo Moratti che irrompe nel dibattito sul passato del nuovo allenatore interista e con le sue parole (riportate da Il Giorno) chiude la porta a ogni polemica: "Sono in attesa di vedere come vanno le cose - ha dichiarato l'ex presidente interista - e sono certo che andranno benissimo perché è bravo". Punto e a capo. Perché non c'è tempo da perdere in inutili speculazioni né tantomeno prestare il fianco a polemiche oziose.

Suning ha scelto Conte per quello che ha saputo fare in panchina, per le sue qualità, il suo carisma, la sua presa sui giocatori. Lo ha voluto in prima istanza il presidente Steven Zhang, lo ha convinto l'ad Marotta: oggi, a Madrid, l'ex ct azzurro incontra infine il patron Suning Zhang Jindong che gli ribadirà l'obiettivo di riportare l'Inter al top non solo in Italia ma anche in Europa. Una compattezza d'intenti che trova sponda nella fiducia che serpeggia chiaramente tra i tifosi, perché al netto di alcune voci critiche la stragrande maggioranza degli interisti è sulle posizioni espresse oggi da Massimo Moratti. E forse anche una parte della Curva Nord, visto che il farneticante comunicato apparso ieri sui social è di fatto sparito. Segnale, probabilmente, di una divergenza di opinioni.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments