Inter, Icardi torna in gruppo: sarà a disposizione di Spalletti

Terminate le cure al ginocchio, l'attaccante pronto per la Lazio. Nuovo incontro tra Marotta e l'avvocato Nicoletti

L'esilio forzato sta per finire: Mauro Icardi ha terminato le cure al ginocchio sinistro infortunato da tempo e tornerà in gruppo a disposizione di mister Luciano Spalletti. Intanto è avvenuto anche un nuovo incontro tra Giuseppe Marotta e l'avvocato Nicoletti, che cura gli interessi del giocatore: conferma delle prove d'intesa verso il rientro. L'attaccante argentino dell'Inter è fuori dal 13 febbraio, quando gli venne tolta la fascia da capitano poco prima della trasferta di Europa League contro il Rapid Vienna. Poi un lungo tira e molla e tanta incertezza sul suo futuro.

A questo punto la sosta del campionato servirà a Icardi per recuperare una buona condizione fisica e rientrare al più presto in campo, magari già domenica 31 marzo nella delicatissima sfida contro la Lazio.

Difficilmente sarà subito titolare, ma di sicuro si presenterà pronto a cancellare l'ultimo periodo difficile con il primo gol importante. Intanto, le polemiche sono state messe da parte, come pure la richiesta di tornare a indossare la fascia. Quanto al rinnovo del contratto, se ne parlerà più avanti con calma. , Ma, intanto, il primo passo verso la riconciliazione è stato fatto.

LE TRE FOTO SU INSTAGRAM

Visualizza questo post su Instagram

#MI9

Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data:



Visualizza questo post su Instagram

#MI9

Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data:



Visualizza questo post su Instagram

#MI9

Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data:

TAGS:
Inter
Icardi
Marotta
Spalletti
Ritorno in campo
Incontro

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X