Il Sassuolo manda in B il Frosinone

Il gol vittoria arriva nel finale ed è sorpasso al Milan

di
  • A
  • A
  • A

Il Sassuolo colpisce nel finale con Politano e batte il Frosinone per 1-0. Un gol importante perché con questa vittoria gli emiliani scavalcano ancora il Milan e si riprendono il sesto posto, utile per la qualificazione ai playoff di Europa League in caso di sconfitta dei rossoneri nella finale di Coppa Italia. Non basta la grinta al Frosinone, che retrocede aritmeticamente in Serie B, dopo un solo anno. Vince il Matusa, che applaude comunque.

Prima la paura di perdere e vedere scappare il Milan, poi il gol vittoria nel finale di Politano che regala ancora il sesto posto al Sassuolo e condanna alla B il Frosinone, che retrocede aritmeticamente. Ma a vincere è il Matusa che applaude la squadra per questa sua esperienza in serie A. Al di là di qualsiasi discorso legato alla classifica, c'è da segnalare la gara del Frosinone, che gioca con orgoglio, mette in difficoltà gli emiliani e resiste quando il Sassuolo dà segnali di risveglio, fino al minuto 86. Per Stellone non era per niente facile, viste le tante defezioni tra squalifiche e infortuni. Da parte sua, Di Francesco conferma il tridente e recupera Duncan, che ci mette il suo zampino in occasione della rete dell'1-0.

L'inizio partita del Frosinone è aggressivo e Consigli deve subito salvare il Sassuolo su Dionisi. Primo brivido per gli emiliani. Nel capovolgimento di fronte ci prova Sansone, ma Bardi è attento. Così come al 29' sulla punizione di Pellegrini. Ma il portiere del Frosinone si fa male (problema muscolare) ed esce dal campo in lacrime. Al suo posto entra Zappino, alla sua terza presenza in A. Nel finale un'occasione per parte: rovesciata di Berardi (sul fondo) e colpo di testa insidioso di Sammarco (a lato).

Nella ripresa è ancora il Frosinone a giocare con più aggressività. Il Sassuolo si fa vedere solo con la conclusione di Sansone (parata di Zappino con molte difficoltà), poi sono i padroni di casa a fare gioco. Rimane a loro il rammarico della bella parata di Consigli su Kragl e per il palo dello stesso Kragl. Poi, è il turno di D. Ciofani, ma nel finale il Sassuolo si sveglia. Falcinelli sfiora il vantaggio, che poi arriva al 41': iniziativa di Duncan, palla per Politano e rete. E' festa per la formazione di Di Francesco, mentre il Frosinone retrocede, ma esce tra gli applausi del Matusa.

Sammarco 6 - A fine primo tempo sfiora il gol del vantaggio con un bel colpo di testa
Dionisi 6.5 - Partita giocata davvero col cuore. Il recupero, nel secondo tempo, su Sansone fa esplodere il Matusa
Kragl 6.5 - Con un tiro millimetrico colpisce il palo. È spesso uno dei migliori in campo tra i suoi
Consigli 6.5 - Due parate, una su Dionisi e una su Kragl, che fermano il Frosinone
Duncan 6.5 - Lo slalom nel finale vale il prezzo del biglietto. Dalla sua iniziativa nasce il gol vittoria
Politano 7 - Entra al posto di Sansone e nel finale regala il sesto posto al Sassuolo. Non male ritrovarsi sopra al Milan a una giornata dalla fine

FROSINONE-SASSUOLO 0-1
Frosinone (4-4-2): Bardi 6 (30' pt Zappino 6); M. Ciofani 5.5, Pryima 5.5, Ajeti 6, Crivello 6; Carlini 6 (34' st Longo sv), Sammarco 6, Gucher 6 (26' st Frara 6), Kragl 6.5; D. Ciofani 6, Dionisi 6.5.
A disp.: Leali, Blanchard, Rosi, Russo, Tonev. All.: Stellone 6
Sassuolo (4-3-3): Consigli 6.5; Vrsaljko 6, Cannavaro 6, Acerbi 6.5, Peluso 5.5; Pellegrini 6, Magnanelli 6, Duncan 6.5; Berardi 6 (43' st Gazzola sv), Defrel 5 (26' st Falcinelli 5.5), Sansone 5.5 (17' st Politano 7).
A disp.: Pegolo, Pomini, Longhi, Broh, Adjapong, Ferrini, Trotta, Missiroli. All.: Di Francesco 6.5
Arbitro: Cervellera
Marcatori: 41' st Politano
Ammoniti: Peluso, Cannavaro, Politano (S), Gucher, Kragl, Dionisi, Crivello (F)
Espulsi: -