Europa League: il Chelsea avanza ai sedicesimi

I Blues battono 1-0 il Bate Borisov, il Siviglia 3-2 l'Akhisarspor. L'Eintracht Francoforte supera 3-2 l'Apollon Limassol e resta a punteggio pieno nel gruppo H della Lazio

Europa League: il Chelsea avanza ai sedicesimi

La quarta giornata di Europa League segna la qualificazione del Chelsea ai sedicesimi di finale con due partite ancora da disputare. I Blues vincono 1-0 in casa del Bate Borisov grazie a Giroud. Soffre il Siviglia in trasferta ma ha la meglio 3-2 dell'Akhisarspor con un rigore di Banega nel finale. Nel gruppo H della Lazio, l'Eintracht Francoforte resta a punteggio pieno sbancando 3-2 il campo dell'Apollon Limassol.

• GRUPPO D
FENERBAHCE-ANDERLECHT 2-0
Vince in casa il Fenerbahce con due reti nel secondo tempo. Ad aprire la contesa ci pensa al 71' Valbuena mentre tre minuti dopo raddoppia Frey. L'Anderlecht chiude in dieci per l'espulsione di Bakkali al 79' per doppia ammonizione. Una sconfitta che elimina i belgi dalla corsa alla qualificazione.

• GRUPPO H
APOLLON LIMASSOL-EINTRACHT FRANCOFORTE 2-3
Tedeschi che partono forte e trovano al rete del vantaggio al minuto 17 con un bel diagonale mancino di Luka Jovic. Raddoppio dell'Eintracht Francoforte nel secondo tempo con un assist dalla sinistra di Gacinovic che trova a centro area l'inserimento di Haller che col destro anticipa tutti e gonfia la rete. Terzo gol dei tedeschi poco dopo al 57' con Gacinovic, ma Zelaya al 71' accorcia le distanze per i padroni di casa. Al quarto minuto di recupero Zelaya segna ancora trasformando il rigore del definitivo 3-2. I tedeschi restano a punteggio pieno nel girone della Lazio e volano ai sedicesimi.

• GRUPPO G
RAPID VIENNA-VILLARREAL 0-0
Gli austriaci schierano Murg in appoggio a Pavlovic in attacco, gli spagnoli con l'ex napoletano Victor Ruiz in difesa e l'italiano Nicola Sansone in appoggio a Gerard Moreno in fase offensiva. Le occasioni da rete create non vengono sfruttate e finisce con un pareggio che permette agli spagnoli di resta in vetta al girone con 6 punti, Rapid ora ultimo a 4.

SPARTAK MOSCA-RANGERS 4-3
Iniziano bene i Rangers di Gerrard che passano in vantaggio al 5' di gioco grazie ad un calcio d'angolo che genera una mischia risolta sfortunatamente dall'autorete di Eremenko. Il pareggio dello Spartak (con Bocchetti in difesa e l'ex milanista Luiz Adriano in attacco) arriva al 22' con un colpo di testa di Melgarejo. Al 27' scozzesi di nuovo avanti grazie a Candeias. Difese confuse e lo Spartak stavolta beneficia di un'autorete messa a segno al 35' da Goldson. Al 40' Rangers di nuovo avanti con un sinistro di Middleton che passa sotto la pancia del portiere. Il nuovo pareggio lo firma Luiz Adriano al 58' con un bel colpo di testa. Un minuto dopo lo Spartak passa addirittura in vantaggio con un gol dalla distanza di Hanni. Nel finale traversa di Bocchetti, ma alla fine lo Spartak esulta per tre punti che lo rilanciano in vista della qualificazione.

• GRUPPO I
GENK-BESIKTAS 1-1
Turchi che passano in vantaggio al 16' con una bella azione di contropiede finalizzata dal portoghese Quaresma, che con un diagonale secco che passa sotto le gambe del portiere Vukovic gonfia la rete. Quando tutto sembra scorrere a favore dei turchi, il Genk trova il pareggio al minuto 88 con un destro dalla distanza di Berge. Pareggio che favorisce i padroni di casa che restano in testa al girone con 7 punti, Besiktas ultimo a 4 lunghezze.

MALMOE-SARPSBORG 1-1
Un girone equilibrato con entrambe le squadre che arrivano a questo appuntamento a quota quattro punti in classifica. Nel Malmoe coppia d'attacco formata da Rosenberg e Antonsson. Mortensen e Muhammed armi offensive degli ospiti. Nella ripresa al 63' la rete che sblocca la partita con l'assist dalla sinistra di Halvorsen e il colpo di testa in tuffo di Mortensen. Poco dopo subito il pareggio dei locali al 67' con un sinistro sottomisura di Antonsson. Triplice fischio e le due squadre sono a braccetto al secondo posto a quota 5 punti.

• GRUPPO J
AKHISARSPOR-SIVIGLIA 2-3
Il Siviglia inizia subito bene e il gol del vantaggio arriva meritatamente al 12' grazie a Nolito, bravo a capitalizzare un assist di Muriel con un destro piazzato sul primo palo. Raddoppio che arriva al 37' dopo una meravigliosa giocata di Promes che salta tutti e piazza un assist che Muriel deve solo spingere in rete. Nella ripresa i padroni di casa accorciano le distanze con Elvis Manu al minuto 52. Poi il Siviglia resta in dieci per l'espulsione di Sergi Gomez per doppia ammonizione e c'è rigore per i locali: dal dischetto Vural apre troppo il piatto sinistro e colpisce il palo. Ma il pareggio è nell'aria e al 78' un colpo di testa di Onur Ayik vale il 2-2. Finale thrilling con un altro calcio di rigore, stavolta per il Siviglia: dal dischetto al minuto 87 Banega chiude il destro e porta gli andalusi in vantaggio. È il gol che sancisce la vittoria del Siviglia che resta in testa al girone a quota 9 punti insieme al Krasnodar. Akhisarspor eliminato.

KRASNODAR-STANDARD LIEGI 2-1
Lo Standard Liegi passa in vantaggio al 19' con uno splendido sinistro volante di Carcela Gonzalez che si infila dritto sul secondo palo. Nel finale il meritato pareggio del Krasnodar con un bel diagonale al 78' di Suleymanov. Pochi minuti e arriva anche il secondo gol dei padroni di casa al minuto 82 con un bel piatto destro di Wanderson sul palo lungo. Tre punti che velgono la vetta della classifica per il Krasnodar insieme al Siviglia. Standard battuto ma ancora pienamente in corsa con 6 punti.

• GRUPPO K
ASTANA-JABLONEC 2-1
Vittoria casalinga per l'Astana che apre la contesa al minuto 18 grazie al guizzo di Henrique, ma al 40' arriva il pareggio dello Jablonec con l'autogol di Maewski. Proprio nel finale della partita ecco il gol della vittoria per i padroni di casa firmato da Postnikov al minuto 88. Tre punti che portano l'Astana a quota 8 nel girone mentre lo Jablonec può dire addio ai sogni di gloria.

DINAMO KIEV-RENNES 3-1
I padroni di casa passano in vantaggio al minuto 18 con il primo gol in Europa League di Verbic, bravo a sfruttare un corner per inserirsi sul primo palo e spizzare la palla che si infila sul palo più lontano. Nel secondo tempo il raddoppio della squadra di casa al 67' con un colpo di testa di Mykolenko. Al 72' arriva un gran gol, il terzo per i locali con Shaparenko che piazza un destro sul palo più lontano. Al minuto 89 segna il Rennes con Siebatcheu. Dimano prima nel girone insieme all'Astana a quota 8 punti.

• GRUPPO L
BATE BORISOV-CHELSEA 0-1
Sarri piazza un tridente con Hazard, Giroud e Pedro con Jorginho in mediana. Nel primo tempo i locali colpiscono il palo. Il gol che sblocca la partita arriva nella ripresa al 52' con un cross dalla sinistra di Emerson Palmieri che trova ben appostato Giroud pronto al colpo di testa decisivo. Poco dopo il Bate Borisov non riesce a concretizzare die clamorose occasioni da rete, con tanto di traversa colpita da Signevich. Triplice fischio e il Chelsea, a punteggio pieno, può festeggiare la qualificazione ai sedicesimi di finale con due partite ancora da disputare.

VIDI-PAOK SALONICCO 1-0
Partita bloccata nei primi minuti e la prima frazione di gioco si conclude senza reti. Uno splendido gol sblocca la partita al 50' con uno splendido assist di Vinicius dalla sinistra che trova un meraviglioso stacco di testa da parte di Milanov. Vidi adesso al secondo posto con 6 punti, seguito da Bate Borisov e Paok insieme a quota 3 punti.

TAGS:
Europa league

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X