verso budapest

Sorteggio quarti Europa League: Sporting per la Juve, la Roma ritrova il Feyenoord

I bianconeri  sfideranno i lusitani, la Roma ritrova il Feyenoord dopo la finale vincente di Conference League della scorsa stagione

  • A
  • A
  • A
Sorteggio quarti Europa League: Sporting per la Juve, la Roma ritrova il Feyenoord - foto 1
© Getty Images

Sporting per la Juventus, Feyenoord per la Roma nei quarti di finale di Europa League. Nei sorteggi a Nyon l'urna regala il replay della finale della Conference League per i giallorossi, che ritroveranno gli olandesi dopo il successo della scorsa stagione, mentre per gli uomini di Allegri sarà sfida ai portoghesi che hanno eliminato, a sorpresa, l'Arsenal. Il cammino delle due italiane potrebbe incrociarsi solo in caso di finale.

Dopo aver fatto fuori Nantes e Friburgo, sul cammino verso la finale di Europa League per la Juventus arriva lo Sporting che agli ottavi, a sorpresa, ha fatto fuori l'Arsenal. Avversario di certo da non sottovalutare per i bianconeri, con i portoghesi che puntano forte sulla competizione europea dopo aver alzato bandiera bianca in patria col Benfica che vola alla conquista per il titolo. Per gli uomini di Allegri sarà di certo una sfida ostica, con la consapevolezza di avere la spinta del pubblico dalla propria nel match di andata del 13 aprile per poi lottare a denti stretti all'Alvalade nel ritorno del 20 aprile. Nel caso in cui l'esito fosse favorevole, la Vecchia Signora si troverà ad affrontare la vincente di Manchester United-Siviglia, altro match di cartello di questi quarti.

Dall'altro lato del tabellone si piazza invece la Roma di José Mourinho, che dopo aver avuto la meglio su Salisburgo e Real Sociedad, trova nel suo cammino il Feyenoord. Olandesi che portano dolci ricordi per i giallorossi, in un remake della finale di Conference League vinta a Tirana nel maggio 2022. Una gara ricca di insidie per la Roma, che in caso di approdo in semifinale potrebbe affrontare la vincente del match tra Leverkusen e Union Saint-Gilloise.

IL TABELLONE DEI QUARTI

Sfida 1: Manchester United-Siviglia
Sfida 2: Juventus-Sporting
Sfida 3: Bayer Leverkusen-Union Saint-Gilloise
Sfida 4: Feyenoord-Roma

LE SFIDE IN SEMIFINALE

Semifinale 1: Sfida 2-Sfida 1
Semifinale 2: Sfida 4-Sfida3

LE DATE
Gara di andata 13 aprile

Feyenoord-Roma ore 18.45
Manchester United-Siviglia ore 21
Juventus-Sporting Lisbona ore 21
Leverkusen-Union Saint-Gilloise ore 21

Gare di ritorno 20 aprile, ore 21
Siviglia-Manchester United
Sporting Lisbona-Juventus
Union Saint-Gilloise-Bayer Leverkusen
Roma-Feyenoord

 

IL CALENDARIO

Quarti di finale: andata 13 aprile, ritorno 20 aprile
Semifinali: andata 11 maggio, ritorno 18 maggio
Finale: 31 maggio 2023 a Budapest (Puskas Arena)

LE STATISTICHE OPTA PER LA JUVENTUS

- La Juventus ha incontrato lo Sporting Lisbona in competizioni europee in una sola stagione in precedenza, nella fase a girone della Champions League 2017/18: vittoria per 2-1in casa e pareggio per 1-1 in trasferta.
- La Juventus ha già incontrato una avversaria portoghese in questa stagione, sfidando il Benfica nella fase a gironi della Champions League e perdendo in entrambe le occasioni (1-2 in casa e 3-4 in trasferta).
- La Juventus è imbattuta in 14 delle 21 sfide contro avversarie portoghesi in competizioni europee (11V, 3N); l’ultima vittoria contro una squadra lusitana risale al ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2020/21, contro il Porto.
- La Juventus ha trovato la via del gol in tutte le ultime otto sfide contro avversarie portoghesi in competizioni europee, restando imbattuta in cinque gare nel parziale (4V, 1N) e segnando in media 1.8 gol a partita.
- Considerando solo la Coppa UEFA/Europa League, la Juventus è imbattuta in quattro delle sei sfide contro avversarie portoghesi (3V, 1N), mantenendo nella metà delle occasioni la porta inviolata, inclusa la più recente (0-0 vs Benfica, 1 maggio 2014).

LE STATISTICHE OPTA PER LA ROMA

- La Roma è imbattuta nei tre precedenti contro il Feyenoord in competizioni europee: una vittoria e un pareggio nei Sedicesimi dell’Europa League 2014/15, e una vittoria nella Finale di Conference League della passata stagione. 
- La Roma è imbattuta in nove delle 11 partite contro squadre olandesi in competizioni europee (5V, 4N, 2P), incluse le otto più recenti (4V, 4N). Le uniche due sconfitte contro avversarie dei Paesi Bassi risalgono al novembre 1969 (contro il PSV negli ottavi di ritorno in Coppa delle Coppe, in cui i giallorossi superarono il turno) e al dicembre 2002 (quano vennero eliminati dall’Ajax nella seconda fase a gironi di Champions League).   
- La Roma affronterà per la terza volta una squadra olandese in Europa League: nelle due precedenti occasioni (nei Sedicesimi contro il Feyenoord nel 2014/15 e nei quarti contro l’Ajax nel 2020/21) ha sempre superato il turno. 
- La Roma ha trovato il gol in 11 delle 12 sfide contro squadre olandesi in competizioni europee – l’unica eccezione è la sconfitta con il PSV del 26 novembre 1969 (0-1). 
- La Roma ha tenuto la porta inviolata in due delle ultime tre gare in competizioni europee contro avversarie olandesi (vs Vitesse e Feyenoord), dopo aver subito almeno una rete in sette delle prime otto sfide contro squadre dei Paesi Bassi. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti