LE PAGELLE

Inter-Napoli, le pagelle: magia di Fabian Ruiz, Lukaku-Lautaro in ombra

Gattuso vince la sfida con Conte: Sensi e Moses sottotono

di
  • A
  • A
  • A

INTER
PADELLI 6 -
Dopo le incertezze nel derby comincia la gara un po' contratto e l'uscita a farfalle del 24' fa venire i brividi al popolo interista. Nel finale di tempo è bravo a negare il gol a Zielinski. Incolpevole sul sinistro angolatissimo di Fabian Ruiz.

SKRINIAR 6 - Si becca subito un giallo dopo pochi minuti per un pestone a Elmas. Poi ha poco lavoro da fare. Conte lo lascia negli spogliatoi al 45', probabilmente proprio a causa dell'ammonizione.
(dal 46' D'AMBROSIO 6 - Con il suo ingresso l'Inter è più intraprendente a destra e il laterale prova anche a farsi vedere in attacco con scarsa fortuna).

DE VRIJ 6 - Il Napoli affonda davvero poco e non c'è tanto lavoro da fare per il centrale olandese.

BASTONI 6 - Saltato il derby per squalifica, si riprende il posto nell'11 titolare. Controlla bene Callejon.

MOSES 5 - Conte lo preferisce a Candreva, ma per l'esterno nigeriano non è serata stretto nella morsa Mario Rui-Elmas. Nessuna giocata e nemmeno lo straccio di un cross decente.
(Dal 74' SANCHEZ 5,5 - Prova a dare un po' di vivacità, ma non è mai pericoloso).

BARELLA 5,5 - L'asse con Moses non funziona a dovere e il centrocampista azzurro non è pericoloso nemmeno negli inserimenti.

BROZOVIC 6 - Non riesce a dare velocità alla manovra e fatica a causa di un Napoli che si copre benissimo e non lascia spazi.

SENSI 5 - L'uomo in più dell'Inter a inizio stagione fatica a trovare le condizione dopo i tanti problemi fisici. Quello visto stasera è la controfigura del calciatore che spostava gli equilibri.
(Dal 66' ERIKSEN 6 - Entra con gran voglia di fare e sfiora il gol con due tiri da fuori).


BIRAGHI 5,5 - Rispetto a Moses almeno prova diverse volte a crossare, ma con risultati quasi mai soddisfacenti.

LUKAKU 5,5 - Serata negativa per il gigante belga, che nel primo tempo non la vede mai. Segnali di risveglio nella ripresa, ma la sua fisicità questa volta non basta.

LAUTARO MARTINEZ 5,5 - Nel primo tempo è l'unico tra i nerazzurri a provarci, ma senza successo. Qualche buono spunto nella ripresa, ma la prestazione non è sufficiente.

ALL.: CONTE 5 - La sua squadra ha forse pagato le tante energie psico-fisiche sprecate nel derby. Questa volta non riesce a far cambiare marcia ai suoi.

NAPOLI
OSPINA 6,5 -
Gattuso lo preferisce ancora a Meret e la scelta a questo punto sembra essere definitiva. Nel primo tempo non corre pericoli, così come nel secondo, Bravo nelle uscite alte e nel finale su D'Ambrosio.

DI LORENZO 6 - Gara esclusivamente di contenimento per il terzino, che non si vede praticamente mai in avanti. Dietro si fa rispettare.

MANOLAS 6 - Qualche sbavatura per il centrale greco, che dà vita a un bel duello con Lautaro Martinez dal quale alla fine esce vincitore.

MAKSIMOVIC 6 - In campo al posto dell'infortunato Koulibaly, la sua gara inizia con qualche imprecisione ma cresce con il passare dei minuti

MARIO RUI 6 - Meno arrembante del solito sulla fascia a sinistra, più preoccupato a difendere su Moses e Barella.

FABIAN RUIZ 7 - Assente per influenza con la Sampdoria e in panchina per scelta tecnica con il Lecce, lo spagnolo ripaga la fiducia di Gattuso con lo splendido sinistro a giro che fulmina Padelli e regala la vittoria al Napoli.

DEMME 6 - Francobollato a turno da Brozovic e Sensi in fase di costruzione, si fa preferire quando deve schermare le iniziative nerazzurre).

ZIELINSKI 5,5 - Schierato a centrocampo a sorpresa al posto di Elmas, ha sul piede nel primo tempo il pallone dell'1-0 ma sbatte contro Padelli.
(Dall'83' ALLAN SV - Una manciata di minuti a fare diga a centrocampo)

CALLEJON 5,5 - Gattuso imposta una gara prettamente difensiva e lo spagnolo in fase difensiva
(Dal 78' POLITANO SV - Al suo ingresso il pubblico di San Siro gli riserva un bell'applauso in quanto grande ex)

MERTENS 6,5 - Nel primo tempo è il più intrapendente dei suoi, non dando punti di riferimenti ai centrali nerazzurri. Mira sballata all'11, serve un assist al bacio a Zielinski che si fa ipnotizzare da Padelli.
(Dal 73' MILIK 6 - Entra per fare a sportellate con i centrali nerazzurri e per provare a far salire un po' la squadra)

ELMAS 6,5 - Con Insigne non al meglio, Gattuso sceglie il macedone come esterno sinistro del tridente. Fa ammonire Skriniar dopo pochi minuti e in fase difensiva aiuta Mario Rui su Moses. Bello con lo scambio con Ruiz da cui nasce il gol-vittoria.


ALL.: GATTUSO 6,5 - Dà scacco matto a Conte con un gara prettamente difensiva, con un 4-3-3 che diventa 4-5-1 in fase di non possesso: tutti dietro alla palla e pronti a ripartire appena l'Inter sbagliava

 
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments