Glik, stoccata alla Juve: "Spero che passi il Bayern"

Il difensore del Toro: "Tifo per loro da quando sono bambino"

Kamil Glik (LaPresse)

Nella sfida contro la Juventus, il Bayern Monaco ha un tifoso in più: Kamil Glik. Al giornale polacco 'Przeglad Sportowy', il difensore del Torino non ha nascosto la sua grande simpatia per il club bavarese. "Tifo Bayern da quando sono bambino e spero elimini la Juve. Mio padre lavorava in Germania e quando tornava a casa cercava sempre di portarmi un pensiero. Quasi sempre erano magliette e gadget del Bayern Monaco ed io ero felice".

Glik lo ha provato sulla sua pelle in questi tre anni e mezzo con la maglia del Torino, e la sconfitta nel derby d'andata in pieno recupero è ancora una ferita aperta: la Juve non molla mai e il Bayern non può abbassare la guardia. "Lewandowski non ha avuto vita facile all'andata e non ce l'avrà nemmeno al ritorno - ha spiegato il difensore polacco compagno di Nazionale dell'attaccante - Perché la Juve gioca con due stopper che ti danno addosso di brutto. Bonucci e Barzagli formano una coppia rocciosa, con il secondo che in questo momento è tornato a livelli altissimi. Al di là del 2-2 dell'andata, la gara resta apertissima".

TAGS:
Kamil glik
Torino
Juventus
Bayern monaco
Champions league