Champions League, Inter-Psv 1-1: nerazzurri eliminati

Icardi risponde al gol di Lozano: la squadra di Spalletti pareggia contro gli olandesi e non sfrutta il regalo dei catalani, che fanno 1-1 con gli Spurs

di
  • A
  • A
  • A

Nell'ultima giornata della fase a gironi di Champions, l'Inter pareggia contro il Psv ed è eliminata. Un risultato doppiamente grave, soprattutto in virtù del pareggio del Barcellona contro il Tottenham. A San Siro finisce 1-1 un match che i nerazzurri erano obbligati a vincere: Lozano porta in vantaggio gli olandesi al 13', Icardi pareggia di testa al 73' ma non basta. Gli inglesi passano come secondi grazie allo scontro diretto favorevole.

LA PARTITA
Un'eliminazione inconcepibile. Una serata che è una lezione di sport e di vita. Una partita che mette in mostra tutti i limiti dell'Inter e rischia di compromettere il cammino futuro di questa squadra, in questa stagione. Mentre tutti - alla vigilia e anche a pochi secondi dall'inizio del match dopo la lettura della formazione del Barcellona - si chiedevano se i catalani si sarebbero comportati lealmente e seriamente, a fallire è invece proprio la formazione di Spalletti, che contro il Psv non riesce ad andare oltre l'1-1 offrendo una prestazione difficile da accettare vista la posta in palio e considerato l'avversario, già ultimo matematicamente e dunque con ben poche motivazioni in corpo. L'Inter è tesa, a tratti quasi svuotata: le conseguenze sono errori tecnici che si ripetono, un gioco che non sale di giri e un atteggiamento che alla lunga si ritorce contro fino all'eliminazione.

La fiammata di Perisic (colpo di testa su assist di Icardi, salvato da Zoet al 6') dopo pochi istanti è soltanto un'illusione, perché Asamoah va in cortocircuito al 13' regalando un pallone sanguinoso a Bergwijn: crossa da destra per Lozano e incornata per lo 0-1 che mette subito la strada in salita. E' qui che dovrebbe vedersi la reazione di un gruppo che desidera gli ottavi di finale, ma invece quel che emerge è soltanto la paura di fallire. Tra centrocampo e attacco ci sono decine di metri, la difesa è abbandonata a se stessa. E in un contesto simile diventa complicato creare occasioni contro un Psv giovane, ben organizzato e voglioso di fare bella figura.

Spalletti si affida a Keita e Lautaro Martinez per tentare di produrre quella scintilla che possa cambiare le sorti della gara, ma a trovare il pareggio è capitan Icardi al 73' (assist di Politano) con un colpo di testa da pochi passi: un lampo nel deserto che infatti non ha seguito, visto che la squadra per qualche minuto quasi si accontenta, forte del momentaneo 1-0 del Barcellona contro il Tottenham. Succede poi che Lucas pareggi al Camp Nou al minuto 85: San Siro, prima di tutti, avvisa la squadra chiamandola a un assalto finale che in realtà non arriverà mai. A questa Inter manca la forza, manca il coraggio, manca lo spirito.

LE PAGELLE

Icardi 7 - Segna, lotta, ringhia, corre. E stavolta gioca molto, e bene, anche lontano dall'area di rigore. Prova a trascinare la squadra da buon capitano, ma stasera in pochi lo seguono.

Asamoah 4 - Regala a Bergwijn la palla da cui nasce l'assist per lo 0-1, poi prosegue con diversi errori banali. Non va una volta sul fondo: una serata disastrosa.

Brozovic 4,5 - Primo tempo imbarazzante, nella ripresa era impossibile fare peggio ma rimane comunque pesantemente insufficiente. Banale nelle giocate, indolente, quasi svogliato: perché?

Perisic 4,5 - Inizia con un colpo di testa salvato dal portiere (con l'aiuto del palo) al 6', poi si spegne lentamente. E' in serate come questa che bisognerebbe tirare fuori quel qualcosa in più che, evidentemente, non c'è.

Skriniar 7 - Dietro risolve diversi problemi vincendo qualsiasi uno contro uno. Avanza nell'area avversaria appena gli è possibile: con Icardi è l'ultimo a mollare.

Bergwijn 7 - Scatenato sulla fascia, i nerazzurri faticano a tenerlo. Suo l'assist per Lozano.

Zoet 7 - L'atteggiamento è irritante, perché inizia a perdere tempo sin dall'inizio, però para tutto il parabile e contribuisce in maniera importante all'eliminazione dell'Inter.

IL TABELLINO

INTER-PSV 1-1
Inter (4-3-3): Handanovic 6; D'Ambrosio 4,5, De Vrij 6, Skriniar 7, Asamoah 4 (24' st Lautaro 5); Candreva 6 (11' st Keita 5), Brozovic 4,5, B. Valero 6; Politano 6 (38' st Vrsaljko sv), Icardi 7, Perisic 4,5.
A disp.: Padelli, Ranocchia, Nainggolan, Miranda. All.: Spalletti 4
Psv (4-2-3-1): Zoet 7; Dumfries 6,5, Sainsbury 6,5, Viergever 6,5, Angelino 6; Rosario 6, Hendrix 6,5; Lozano 7 (50' st Pereiro sv), Gutierrez 6 (20' st Sadilek 6), Bergwijn 7 (26' st Malen 6); De Jong 6.
A disp.: Room, Isimat-Mirin, Behich, Rigo. All.: Van Bommel 6
Arbitro: Zwayer (Germania)
Marcatori: 13' Lozano (P), 28' st Icardi (I)
Ammoniti:
Zoet, Bergwijn, Sadilek, Dumfries (P); Brozovic, Politano, Skriniar (I)
Espulsi: -

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments