CHAMPIONS LEAGUE

Champions League, Aulas: "Juve-Lione il 7 agosto, potrebbero massacrarci"

Il presidente dei transalpini teme la differenza di preparazione se la Serie A dovesse ripartire e la Ligue 1 confermasse lo stop

  • A
  • A
  • A

Jean-Michel Aulas annuncia la data prevista per Juventus-Lione, gara di ritorno degli ottavi di Champions League: "La partita contro la Juventus è confermata per il 7 agosto, a Torino e a porte chiuse", ha detto il presidente del club transalpino ai microfoli di RTL Foot. Aulas ha anche sottolineato la sua preoccupazione per l'esito dell'incontro, nonostante il vantaggio (1-0) maturato dai suoi all'andata: "Se il ricorso per cancellare lo stop della Ligue 1 non avrà esito positivo, Olympique Lione e PSG saranno massacrati da squadre che avranno una preparazione fisica che noi non avremo".

Getty Images

Nei piani della Uefa le competizioni europee dovrebbero riprendere solamente dopo la fine dei campionati nazionali, con l'ovvia conseguenza che ci sarebbe una grossa disparità di condizione tra chi ripartirà a giocare (al momento solo la Bundesliga tra i "top 5") e chi invece resterà fermo per tutta l'estate. La Ligue 1 ha annunciato la conclusione del campionato dopo che il governo francese ha imposto il blocco dello sport fino ad agosto, una decisione che Aulas non ha gradito e che al momento è oggetto di ricorso proprio da parte del Lione.

Il 6 maggio si era tenuto un incontro tra i presidenti di alcuni dei principali club europei e le prime indiscrezioni avevano parlato dell'8 agosto come possibile data per il ritorno delle sfide ancora da completare. Oltre ai bianconeri, infatti, devono disputare l'ottavo di ritorno anche Napoli e Barcellona, Manchester City e Real Madrid, Chelsea e Bayern Monaco.

Vedi anche Ligue 1, Aulas contro lo stop: "Ci stiamo impiccando" Calcio estero Ligue 1, Aulas contro lo stop: "Ci stiamo impiccando"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments