Champions League: Atletico Madrid agli ottavi, avanti anche Dortmund, Schalke e Porto. Barcellona primo

Koke e Griezmann fanno volare i colchoneros. Monaco ultimo. La Lokomotiv Mosca stende il Galatasaray, festeggiano le due tedesche e i portoghesi. Blaugrana ok in Olanda

  • A
  • A
  • A

Nel quinto turno di Champions League il Barcellona vince (2-1) in casa del Psv e si garantisce il primo posto nel gruppo B, quello dell'Inter. Nel gruppo A passano Atletico Madrid (2-0 al Monaco) e Dortmund (0-0) con il Bruges. Nel gruppo D il ko del Galatasaray sul campo della Lokomotiv Mosca (2-0) dà il pass prima di scendere in campo a Porto e Schalke. Poi il 3-1 per il Porto regala ai lusitani il primo posto.

BORUSSIA DORTMUND-CLUB BRUGGE 0-0
Il Borussia Dortmund passa agli ottavi con un turno di anticipo, ma lo 0-0 con il Brugge fa scivolare i tedeschi al secondo posto, alle spalle dell'Atletico Madrid. Chance al 10' per Pulisic, che però conclude su Horvath, bravo a deviare in angolo. Poco dopo la mezz'ora ci prova anche Reus: palla fuori. L'ultima chance del primo tempo, ancora per il Borussia, porta la firma di Guerreiro, che al 43' conclude fuori. La pressione del Borussia continua nella ripresa: ci provano Paco Alcacer, Diallo e Guerreiro, senza fortuna. I tedeschi ci provano fino alla fine, ma senza successo.

PSV-BARCELLONA 1-2

Blitz e primato blindato per il Barcellona. Gli olandesi partono bene e con Gaston Pereiro sfiorano il gol colpendo anche un palo al 16'. Poi il Barcellona cambia passo e nella parte centrale del primo tempo sfiora più volte il gol con Coutinho, Vidal e Messi. Al 44' è però clamorosa la chance per il Psv: traversa di testa di De Jong e palo sulla ribattuta per Dumfries. Nella ripresa i catalani passano al 61': Messi scambia con Dembele e poi batte Zoet sotto la traversa. Dieci minuti più tardi il raddoppio, con Messi che da calcio piazzato pesca in area Piquè, che di testa va a segno. Il Psv riapre il match all'84', con un bel colpo di testa di De Jong, ma la rimonta non riesce.

PORTO-SCHALKE 3-1
Porto e Schalke “vincono” ancor prima di scendere in campo, perché il ko del Galatasaray a Mosca contro la Lokomotiv, nella partita delle 19, regala a portoghesi e tedeschi il pass per gli ottavi. In palio c'è quindi solo il primato, che il Porto, vincendo, si assicura. Il Porto prova a fare la partita, sfiorando il gol al 15' con Danilo e al 19' con Marega, ma in entrambi i casi è bravo Fahrmann a salvarsi in angolo. La gara si sblocca al 52' con un colpo di testa di Eder Militao su assist di Torres: Porto in vantaggio. Tre minuti dopo gran destro di Corona e 2-0. Solo nel finale (89'), con un rigore concesso per fallo di mano di Torres, Bentaleb accorcia le distanze dal dischetto. Tutto inutile, perché al 94' Marega fa 3-1.

ATLETICO MADRID-MONACO 2-0

L'Atletico Madrid non concede sconti al Monaco e si regala la qualificazione agli ottavi continuando a sognare il primo posto nel girone: gli ospiti cadono 2-0 e restano confinati all'ultimo posto in classifica a 1 solo punto. Al 2' Koke spezza gli equilibri con un tiro dal limite che trova una deviazione determinante. Poco dopo il palo preso da Lemar nega il raddoppio ai colchoneros, il secondo gol però arriva al 24' su una giocata di Correa che serve al centro per Griezmann libero di conclude con l'esterno mancino. Falcao, ex di turno della partita, all'83' sbaglia il rigore che poteva riaprire i giochi dopo un fallo di mano costato il secondo giallo a Savic. La partita non regala più emozioni e l'Atletico vola a quota 12.

LOKOMOTIV MOSCA-GALATASARAY 2-0
Il Galatasaray cade sul campo della Lokomotiv Mosca: i russi si regalano i primi tre punti nel girone e accorciano sui turchi, portandosi a una sola misura di distanza dal terzo posto. I padroni di casa si rendono subito pericolosi con Smolov che si vede respingere il tiro dalla traversa. La Lokomotiv però passa con un tiro di Krychowiak al 43', con la deviazione determinante di Kabak, e con un destro di Ignatjev sotto la traversa al 54'. I turchi non riescono a incidere e perdono il treno per la qualificazione spianando la strada verso gli ottavi a Schalke e Porto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments