Atletico, l'ad Gil Marin: "Juve potente come il Real, le azioni dubbie sempre a loro favore"

"Morata non ha fatto fallo su Chiellini, l'arbitro è stato ingannato"

Atletico, l'ad Gil Marin: "Juve potente come il Real, le azioni dubbie sempre a loro favore"

Mancano poco meno di tre settimane alla sfida di ritorno tra Juventus e Atletico Madrid, ma in Spagna sembrano temere la possibile rimonta dei bianconeri e provano a mettere le mani avanti. Almeno a giudicare dalle parole di Miguel Angel Gil Marin, amministratore delegato dei Colchoneros. Che ha puntato il dito contro gli arbitri. "Perché l’Atletico batta club potenti come Real Madrid o Juventus non basta essere migliori di poco, bisogna essere molto, molto superiori perché tutte le azioni dubbie sono a loro favore. Io sono un fermo difensore del Var, della buona fede e dell’onestà degli arbitri, ma certamente non abbiamo avuto fortuna con le interpretazioni ultimamente", ha detto dal Messico.

In particolare, il digente dell'Atletico ce l'ha con Chiellini, colpevole di aver accentuato la spinta subita da Morata in occasione del gol annullato all'attaccante spagnolo." Quello che ho chiesto è che ci sia coraggio nell’interpretare le giocate dentro l’area, ma va fatto sempre oppure mai. Non è giusto che venga fatto solo a volte a seconda della grandezza del club. Nell’azione del gol annullato, è molto evidente che l’esperienza del centrale della Juve è sufficiente per ingannare l’arbitro. Il contatto con Alvaro non è così netto da farlo volare a tre metri di distanza. Un arbitro del Var con esperienza deve saper interpretare questa azione. Io ho parlato con Morata, è evidente che non c’era fallo, ma dobbiamo rispettare le decisioni dell’arbitro", ha aggiunto.

TAGS:
Atletico Madrid
Juventus
Gil Marin
Var
Arbitri
Champions League
Chiellini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X