Weah di nuovo in campo con la Nazionale, a 51 anni amichevole contro la Nigeria

L'ex attaccante del Milan, Pallone d'Oro nel 1995 e attuale presidente della Liberia, ha giocato da titolare ed è uscito al 79'

  • A
  • A
  • A

Il prossimo 1 ottobre spegnerà 52 candeline, ma è anora abbastanza in forma per giocare da titolare e per quasi tutti i 90 minuti con la maglia della sua Nazionale in amichevole contro la Nigeria (che alla fine ha vinto per 2-1). George Weah, ex attaccante di Psg e Milan e attuale presidente della Liberia, è tornato in campo a 15 anni dal suo ritiro in un'amichevole nata come pretesto per ritirare la maglia numero 14, la preferita del Pallone d'oro 1995, lo sportivo più famoso nella storia del calcio liberiano.

L'ex attaccante è tornato sul terreno di gioco, con la fascia da capitano, insieme ai calciatori che compongono la rosa della selezione della Liberia, è partito dal primo minuto ed è stato sostituito soltanto al minuto 79. Per lui grandi applausi ad ogni pallone toccato e standing ovation finale da parte dello stadio di Monrovia, anche se non è riuscito ad andare in gol (il rigore che accorcia le distanze lo trasforma Kpah Sherman all'89').

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments