INGHILTERRA

Premier League: il Liverpool si prende il derby, il Chelsea vince al 90’

I Reds battono l’Everton 2-0 con Robertson e Origi, i Blues ringraziano Pulisic dopo il rigore sbagliato da Jorginho

  • A
  • A
  • A

Il Liverpool resta in corsa per la vittoria della Premier League. Nella 34ª giornata i Reds si aggiudicano 2-0 il derby con l’Everton, spinti da Robertson (62’) e Origi (85’), e restano a un punto dal Manchester City primo. Il Chelsea supera il West Ham 1-0 con il guizzo di Pulisic al 90’, tre minuti dopo il rigore sbagliato da Jorginho. Nelle altre partite, colpo salvezza del Burnley contro il Wolverhampton, mentre è 2-2 Brighton-Southampton.

© Getty Images

LIVERPOOL – EVERTON 2-0
Derby vinto, campionato ancora aperto, rivali di sempre in piena zona retrocessione. È la domenica perfetta per il Liverpool di Klopp, che si aggiudica la stracittadina contro l’Everton con un 2-0 maturato nel secondo tempo e risponde al Manchester City, rimanendo a un punto dalla vetta del campionato. Dopo un’ora di gioco senza grosse emozioni, i Reds si svegliano all’improvviso e sbloccano al 62’ con il colpo di testa di Robertson, perfetto nello sbucare sul secondo palo per incrociare il cross morbido di Salah. Spinti dall’atmosfera dell’Anfield, i padroni di casa sfiorano il raddoppio a più riprese con Luis Diaz, Matiz e Thiago Alcantara, tremando solo sulla botta dalla distanza di Gray fuori di poco. Il 2-0 definitivo arriva all’85’, quando sugli sviluppi di un corner Origi incorna sotto la traversa dopo la sforbiciata di Luis Diaz. Il successo tiene il Liverpool in piena lotta per vincere la Premier, mentre l’Everton adesso è terzultimo: ad oggi retrocederebbe in Championship.

CHELSEA-WEST HAM 1-0
Il Chelsea ipoteca la qualificazione alla prossima Champions League rafforzando il terzo posto, mentre per il West Ham arriva una beffa che può costare caro in chiave Europa. Il primo tempo è lento e privo di emozioni, nella ripresa le due squadre ci provano di più e la possibile svolta arriva all’87’ quando Dawson trattiene per il braccio Lukaku in area e l’arbitro assegna il rigore ai Blues espellendo il difensore del West Ham. Dagli 11 metri però Jorginho conferma la pessima stagione dal dischetto e sbaglia clamorosamente con un tiro debole e centrale parato da Fabianski. Il dramma sembra servito per Tuchel, ma passano appena tre minuti e ci pensa Pulisic a rimediare all’errore di Jorginho e a portare avanti i suoi. E’ il gol-vittoria, gli Hammers possono concentrarsi sulla semifinale di Europa League.

BURNLEY-WOLVES 1-0
Nella corsa per l’Europa cade anche il Wolverhampton in casa del Burnely e i Wolves restano ottavi a tre punti dal West Ham. Per i padroni di casa invece una vittoria fondamentale in chiave salvezza. Basta un gol di Vydra al 62’ a stendere gli uomini di Lage, che poi non riescono a reagire e a sfondare il muro del Burnely.

BRIGHTON-SOUTHAMPTON 2-2
Gol e spettacolo nella sfida tra due squadre di metà classifica già salve e senza ambizioni per l’Europa. I padroni di casa si portano sul 2-0 grazie alla rete immediata di Welbeck e all’autogol di Salisu, Ward-Prose però firma la doppietta tra il finale del primo tempo e l’inizio della ripresa.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti