Premier: il Chelsea riparte dopo Mourinho, Leicester inarrestabile

I Blues si impongono 3-1 sul Sunderland. La squadra di Ranieri batte 3-2 l'Everton e resta in vetta. United ko in casa col Norwich

Premier: il Chelsea riparte dopo Mourinho, Leicester inarrestabile

Dopo due ko consecutivi costati l'esonero a Mourinho, il Chelsea torna al successo battendo 3-1 a Stamford Bridge il Sunderland nella 17a di Premier con i gol di Ivanovic, Pedro e Oscar su rigore (inutile la rete ospite di Borini). In attesa del Monday Night Arsenal-City, il Leicester allunga in vetta vincendo 3-2 sul campo dell'Everton con due penalty di Mahrez e il gol di Okazaki. Il Norwich espugna 2-1 l'Old Trafford: United in crisi.

Al Goodison Park Mahrez porta in vantaggio il Leicester al 27' siglando un rigore concesso per fallo di Mori su Okazaki. Cinque minuti più tardi Lukaku pareggia i conti mettendo dentro la corta respinta di King dopo un'azione insistita dei Toffees. Nella ripresa, però, la squadra di Ranieri torna avanti con un altro rigore, sempre trasformato da Mahrez, per un intervento falloso del portiere Howard su Vardy. Il cannoniere della Premier è l'autore dell'assist che libera Okazaki al 69' per il 3-1. Nel finale i padroni di casa accorciano con un destro di Mirallas che si infila sul primo palo difeso da Schmeichel. Il portiere danese nel finale blinda la porta e la formazione di Ranieri vince così la terza gara di fila confermando il primo posto con 38 punti, a più 5 sull'Arsenal impegnato lunedì sera col City (32). Alla prima senza Mourinho ma con l'allenatore ad interim Holland in panchina (in attesa di Hiddink) il Chelsea ritrova il sorriso passando in vantaggio dopo appena 5 minuti con un colpo di testa vincente di Ivanovic. Il raddoppio arriva al 13' con una girata in area di Pedro su spizzata dello stesso difensore Blues. Il tris è servito a inizio ripresa quando Oscar trasforma un rigore spiazzando Pantilimon. Al 53' il Sunderland accorcia le distanze con Borini che mette dentro da pochi passi su assist di testa di Kaboul. I Blues gestiscono il risultato e tornano al successo che in campionato mancava dal 21 novembre contro il Norwich. Il Chelsea sale così a 18 punti in classifica.

Lo United di Van Gaal comincia nel peggiore dei modi il match dell'Old Trafford con il Norwich e al 38' va sotto per il gol di Jerome, lasciato troppo solo al tiro. Gli ospiti addirittura raddoppiano al 54' con Tettey che finalizza un'azione di ripartenza. Lo United si sveglia al 66' quando accorcia le distanze col solito Martial, bravo a finalizzare un'azione confusa in area. Nonostante gli sforzi nel finale, i Red Devils perdono la seconda gara consecutiva e vengono agganciati al quarto posto con 29 punti dal Tottenham, vincente 2-0 sul campo del Southampton con reti di Kane e Alli. Nelle altre gare di giornata vittorie esterne per il Crystal Palace e il Bournemouth, entrambe per 2-1 rispettivamente contro lo Stoke City e il West Bromwich (che chiude addirittura in 9 uomini per i rossi estratti a McClean e Rondon). Infine, finisce 1-1 la sfida tra Newcastle e Aston Villa sul fondo della classifica.

TAGS:
Premier league
Chelsea
Leicester

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X