LIGUE 1

Ligue 1: il Lione cade 2-1 a Montpellier

Una doppietta di Savanier condanna gli uomini di Rudi Garcia, a cui non basta un rigore di Depay. Espulso Aouar

  • A
  • A
  • A

Prima sconfitta in campionato per il Lione che, nel recupero della prima giornata della Ligue 1, perde 2-1 sul campo del Montpellier. Allo stade de la Mosson i padroni di casa si portano in vantaggio al 38’ con un rigore conquistato e trasformato col cucchiaio da Savanier. L’OL rimane in dieci uomini per il rosso diretto ad Aouar e va sotto di due reti al 59’, sempre con Savanier. Il rigore di Depay a 8’ dalla fine non serve a evitare il ko.

Match decisamente combattuto fin dai primi minuti: le due squadre si portano subito in avanti, creando diversi pericoli per passare in vantaggio. La più clamorosa è per gli ospiti al 3’, quando Karl Toko Ekambi centra il palo. Poi, una certa imprecisione al tiro e la buona prestazione dei due estremi difensori lascia il match in parità. Almeno fino al 36’, quando Dubois commette un fallo nella propria area di rigore su Savanier e il Montpellier ottiene un rigore. Dal dischetto va proprio colui che si è conquistato il penalty, che con un cucchiaio infila in rete l’1-0. 

Al termine della prima metà gara, poi, gli ospiti rimangono in dieci uomini: Aouar si fa espellere per un brutto fallo (decisione assunta con l’aiuto del Var) e lascia campo libero agli avversari, che nella ripresa raddoppiano. Succede tutto al 59’, quando un sinistro da centro area del solito Savanier va a infilarsi nell’angolino basso a sinistra. Nel finale gli uomini di Rudi Garcia cercano di ribaltare il risultato e all’82’ ottengono un calcio di rigore. Depay calcia dal dischetto e dimezza le distanze. Tuttavia, gli arancioblu resistono all’assalto finale della formazione in trasferta per merito dei guantoni di Omlin. Continua dunque l’imbattibilità casalinga del Montpellier contro l’OL, che prima di questo incontro durava da tre partite. La formazione di Rudi Garcia, invece, perde per la prima volta in questo campionato e resta a quattro punti. Il Montpellier rimane in scia alla vetta della classifica: la squadra di Der Zakarian, infatti, si porta a quota sei punti, a una sola lunghezza di distanza dal primo posto, occupato da Rennes, Lilla e Monaco.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments