SPAGNA

Liga: il Real chiude senza reti contro il Betis

Al Bernabeu finisce 0-0: i campioni di Spagna si preparano ora alla finale di Champions. Il Levante saluta con un poker al Rayo Vallecano

  • A
  • A
  • A

Nell'ultima giornata di Liga, il Real Madrid, da tempo campione di Spagna, non va oltre lo 0-0 in casa contro il Betis. Al Bernabeu, i blancos spingono ma non riescono a superare gli andalusi, già fuori dalla lotta al quarto posto. Ora, Ancelotti può concentrarsi sulla finale di Champions League di Parigi contro il Liverpool. Il Levante, invece, saluta la massima serie con un poker: battuto 4-2 in trasferta il Rayo Vallecano.

© Getty Images

REAL MADRID-BETIS 0-0
Il Real chiude la sua Liga, già ampiamente dominata e conquistata, con un pareggio senza gol al Bernabeu contro il Betis, detentore della Coppa del Re e allenato dal grande ex Pellegrini. In un match dal forte sapore di amichevole, con i blancos già campioni di Spagna e gli andalusi ormai fuori dalla lotta per il quarto posto, i ritmi sono bassi e le occasioni stentano ad arrivare. La prima è per Benzema, murato sul cross di mendy, mentre è Rodriguez per i biancoverdi ad impensierire Courtois. Modric e Juanmi si iscrivono alla lista dei giocatori vicini al gol, ma il risultato non si sblocca. Nella ripresa, Ancelotti cambia il centrocampo inserendo Valverde e Camavinga per Kroos e Casemiro, ma lo 0-0 resiste fino alla fine. Un punto che consente al Real di chiudere a quota 86, con il Betis a 65: Ancelotti può ora preparare la finale di Champions League contro il Liverpool, per rendere la stagione ancora più leggendaria. Il Betis, invece, si garantisce il quinto posto: in caso di arrivo a pari punti con la Real Sociedad, Pellegrini sarebbe comunque davanti per gli scontri diretti. Magra consolazione in una stagione che ha visto gli andalusi sempre in corsa per la Champions League.

RAYO VALLECANO-LEVANTE 2-4
Il Levante saluta la Liga con la vittoria esterna per 4-2 in casa del Vallecano. Ormai sicuro della retrocessione, il club di Valencia gioca con l'obiettivo di chiudere almeno con un successo, ma al 18' il Rayo si porta sull'1-0. Melero pareggia al 26', poi è a fine primo tempo che Martì e ancora Melero scavano il solco: due reti in due minuti e 3-1 all'intervallo. Il rigore di Guardiola sembra riaprire il match allo scoccare dell'ora di gioco, ma al 76' Coke chiude i giochi e firma il poker che manda in archivio il match e il campionato. Il Levante è sicuro di non chiudere da ultimo, ma la retrocessione era già inevitabile prima di scendere in campo. Il Rayo Vallecano, invece, termina la sua stagione con 42 punti e tre ko di fila.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti