La famiglia di Sala: "Ora potremo piangerlo, grazie a tutti per l'affetto"

Le parole di Guardiola, Emery e del Cardiff per la scomparsa del giocatore argentino

  • A
  • A
  • A

La morte di Emiliano Sala ha scosso il mondo del calcio, 28 anni e una vita spezzata troppo presto. "Ora potremo piangere nostro figlio e nostro fratello - ha dichiarato ad AFP la famiglia del calciatore - Volevamo ringraziarvi per tutti i vostri segni di affetto e sostegno, in quello che è il momento più doloroso della nostra vita. Vedere il mondo mobilitarsi per aiutarci nella nostra ricerca è stato un sostegno inestimabile ed è anche grazie a questo che ora saremo in grado di iniziare il lutto per nostro figlio e nostro fratello".

"Una notizia terribile, così triste" le parole di Pep Guardiola mentre Unai Emery si stringe attorno "al Nantes e al Cardiff ai quali vanno tutti i nostri pensieri". Warnock, tecnico degli inglesi, "non ha parole per spiegare" mentre il CEO Choo si commuove: "Era una grande persona, era così felice di giocare qui".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments