È di Emiliano Sala il corpo ripescato nella Manica

Lo ha comunicato la polizia del Dorset: le autorità consegneranno la salma alla famiglia nelle prossime ore per la sepoltura

  • A
  • A
  • A

È la fine di una tragedia. Sono purtroppo di Emiliano Sala i resti ritrovati nell'aereo caduto nella Manica lo scorso 21 gennaio durante un volo tra Nantes e Cardiff. Non ci sono quindi più dubbi, anche se ormai anche la speranza era svanita da giorni e non restava che questo terribile atto dell'identificazione. Nelle prossime ore le autorità consegneranno la salma alla famiglia dell'ex attaccante del Nantes in modo che possa provvedere alla sepoltura. Proprio la polizia del Dorset ha infatti comunicato che "il corpo è stato formalmente identificato come quello del calciatore professionista Emiliano Sala".

Le famiglie di Mr. Sala e il pilota David Ibbotson - continua la nota - sono state aggiornate con questa notizia e continueranno a essere supportate da ufficiali di collegamento di famiglia appositamente formati. I nostri pensieri rimangono con loro in questo momento difficile".

E ancora: "HM Coroner continuerà a indagare sulle circostanze di questa morte sostenute dalla polizia di Dorset. Lunedì 21 gennaio 2019 un aereo che trasportava entrambi gli uomini stava volando da Nantes a Cardiff quando ha perso i contatti con il controllo del traffico aereo, a nord di Guernsey. Purtroppo un'operazione di ricerca e soccorso non ha avuto successo nel localizzare l'aereo e i due occupanti. Successivamente AAIB e team di ricerca finanziati privatamente sono stati impiegati nell'area interessata. Utilizzando attrezzature specialistiche, i team sono riusciti a localizzare e identificare l'aereo e a recuperare il corpo di Emiliano Sala".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments