Psg, l'Equipe si scusa con Verratti

Nota del quotidiano francese: "La notizia era falsa". Il centrocampista: "Scuse accettate senza rancore"

  • A
  • A
  • A

Con una nota ufficiale sul proprio sito L'Equipe si è scusata con Marco Verratti e Blaise Matuidi per la falsa notizia relativa alla presenza dei due in una discoteca di Parigi la sera prima della partenza per Barcellona per il ritorno degli ottavi di Champions. Verratti e il Psg erano andati su tutte le furie, bollando da subito la news come bufala. Ora l'ammissione del quotidiano: "Dopo un'indagine interna, siamo certi che la notizia era falsa".

I giorni successivi alla clamorosa eliminazione del Psg per mano del Barcellona al Camp Nou avevano portato tanti veleni. Tra cui quello legato ad una presunta notte in discoteca da parte di Verratti e Matuidi. La notizia la pubblica l'Equipe il 9 marzo, esattamente il giorno dopo la sconfitta per 6-1: Matuidi e Verratti erano stati avvistati ad una serata privata per il lancio di una collezione griffata dalla cantante Rihanna.

Niente di vero: il Psg aveva subito respinto le accuse, il procuratore di Verratti aveva minacciato di portare via il proprio assistito da Parigi. Ora la rettifica dell'Equipe, costretta a tornare sui propri passi. Una retromarcia accolta dal centrocampista italiano: "Scuse accettate, senza rancore".

Il Comunicato dell'Equipe

Lo scorso 9 marzo, sulle pagine dell'Equipe, abbiamo dato notizia del fatto che i giocatori del Psg Verratti e Matuidi avevano fatto le ore piccole in un locale due giorni prima del match di ritorno in Champions con il Barcellona. Questa informazione è stata ripresa sul sito e sul nostro giornale.

Abbiamo avuto la certezza che queste informazioni sono false e sono state fornite da fonti esterne male intenzionate. Per questo vi presentiamo le nostre scuse. E le presentiamo in egual misura a Verratti e Matuidi, per il torto che abbiamo provocato a loro e al loro club.

Questo malfunzionamento nella nostra catena lavorativa ci porterà a riesaminare le procedure interne al fine di continuare a proporvi ogni giorno un'informazione di qualità.

Excuses acceptées, sans rancunes

Un post condiviso da Marco Verratti (@marco_verratti92) in data:

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments