L'Equipe-shock: "Picchiata da un calciatore di Ligue 1"

Una ragazza ha raccontato al giornale di aver vissuto due anni da incubo come compagna di un calciatore attualmente in attività in Ligue 1

  • A
  • A
  • A

"Picchiata da un calciatore di Ligue 1". Il mondo del calcio in Francia è sotto shock dopo la storia pubblicata da L'Equipe di "Miriam" (nome di fantasia), una ragazza che ha raccontato di aver vissuto anni da incubo come compagna di un calciatore in attività nel campionato francese. Violenze terribili, ricatti, pugni e ricoveri: "Non erano schiaffi, ma pugni ovunque... ho rischiato di morire". L'identità del calciatore non è stata svelata.

La donna racconta soltanto di averlo conosciuto "in Africa, quando veniva a giocare in nazionale". E' una storia di violenze fisiche, psichiche, di stupri continui che l'uomo le imponeva dopo averla picchiata a sangue, di ricoveri in ospedale dove la vittima ricorreva a bugie per non ammettere di essere stata picchiata.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments