Bomber d'Europa: Dzeko è terzo

Il bosniaco ha segnato 17 gol in tutte le competizioni: 19 quelli della Pulce, 18 per il Matador

  • A
  • A
  • A

Continua il momento d'oro di Edin Dzeko, che non smette più di segnare. Con la doppietta al Pescara, l'attaccante bosniaco della Roma è salito a quota 17 gol (in 20 gare) in tutte le competizioni, 12 in campionato e 5 in Europa League. Un bottino che gli consente di occupare il gradino più basso del podio dei bomber d'Europa, alle spalle di Leo Messi (19 centri) ed Edinson Cavani (18 reti con il Psg).

Non ce ne voglia l'onesto mestierante del gol Evgeny Kabaev, 28enne attaccante estone, che con la maglia del Kalev Sillamae ha messo a segno 25 gol. Troppo poco competitiva la Meistriliiga per essere considerata in questa speciale graduatoria.

Il ritrovato Dzeko si è lasciato alle spalle campioni del calibro di Aguero (16 gol), Aubameyang (16) e Cristiano Ronaldo (fermo a soli 12 centri tra Liga e Champions League). Nei primi posti della classifica troviamo anche Modeste (14 centri con il Colonia) e Icardi (12 con l'Inter).

Anche le tanto blasonate MSN (Messi-Suarez-Neymar) e BBC (Bale-Benzema-Ronaldo) si devono inchinare al tridente giallorosso, quello formato da Perotti-Dzeko-Salah, capace di segnare la bellezza di 25 gol. I tre fenomeni del Barça sono fermi a 21 (alle spalle anche di Iago Falque-Belotti-Ljajic), mentre quelli del Real hanno segnato nella Liga 19 gol.

Clamorosa svista del sito della Champions League, che ha pubblicato la classifica degli attacchi più prolifici d'Europa, dimenticandosi la squadra di Spalletti che, con 33 gol all'attivo, è terza con il Barcellona alle spalle di Monaco e Real Madrid. Una svista prontamente corretta dopo la segnalazione dell'ufficio stampa giallorosso.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments