Bayern, fatturato e ricavi record

Il club bavarese nell'ultimo esercizio approvato ha toccato quota 640,5 milioni e un utile di 149,1 milioni. Da invidiare? Bah, la Juve ha fatturato 562 milioni...

  • A
  • A
  • A

Un fatturato da record per il Bayern Monaco che nell'ultimo esercizio approvato ha toccato la cifra di 640,5 milioni e un utile operativo di 149,1 milioni. Nonostante una stagione travagliata con l'esonero di Carlo Ancelotti (che comunque lo scorso anno ha vinto campionato e Supercoppa di Germania), il club bavarese conferma numeri stratosferici. "Potremo effettuare i giusti investimenti" ha commentato il vicepresidente Dreesen.

L'utile ante imposte del gruppo è aumentato del 22,2% a 66,2 milioni di euro (39,2 milioni al netto delle tasse) nonostante la performance europea del club della scorsa stagione sia stata abbastanza deludente: il Bayern uscì di scena ai quarti di finale per mano del Real Madrid e con tante contestazioni per l'operato dell'arbitro. Ciò che, però, è incontestabile è, invece, l'operato del club tedesco che i conti li fa quadrare eccome, per l'orgoglio di Jan-Christian Dreesen: "La brillante performance dei conti consentirà al club di effettuare i giusti investimenti per la prima squadra, necessari a garantire la nostra competitività nell'elite del calcio europeo".  E poi: 154,3 milioni di euro è il ricavato delle partite mentre è pari a 169, 4 milioni quello relativo a sponsorizzazioni e marketing. Le spese per il personale del gruppo Bayern (non solo i calciatori) è stato pari a 264,9 milioni di euro.

(r.o.) - Quando si leggono le cifre dei top club stranieri, si ha come un sussulto: visto quanto sono bravi, belli e sempre più ricchi... La suggestione è sempre forte, così come la voglia di dire ai club italiani: e adesso imparate. Bene, la lezione dal Bayern, dal Real Madrid, dal Barcellona, dai club inglesi -sotto l'aspetto economico e sportivo- ci può anche stare, e negli anni c'è stata. Ma è bene che noi italiani guardiamo anche ai nostri top club, e diremmo: al top club per eccellenza che dopo sei scudetti e due finali di Champions è la Juventus. Ebbene: lo scorso 22 settembre, la Juve ha presentato il suo bilancio 2016-'17, con un fatturato -ci limitiamo a questo- di 562 milioni di euro. Ovvero, 80 milioni meno del Bayern, con uno stadio (l'Allianz Stadium) che contiene la metà degli spettatori dell'Allianz Arena di Monaco di Baviera. Per limitarci a un confronto. Dunque se un applauso va fatto a Rummenigge e al management bavarese, ricordiamoci di recapitarlo anche ad Andrea Agnelli, a Beppe Marotta e a chi guida Casa-Juve.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments