Argentina, pugni in faccia dopo un'espulsione: arbitro in ospedale

Cortinez a terra sanguinante a causa di un cartellino rosso: "Sono svenuto"

  • A
  • A
  • A

Episodio violento nel calcio argentino: un arbitro è finito in ospedale dopo aver ricevuto due pugni da Luis Maciel (Sporting di Santo Pipo) nella partita contro il Mitre a Misiones. L'aggressione è arrivata al 48' del secondo tempo, Gabriel Cortinez aveva appena estratto un cartellino rosso ad un compagno e Maciel si è scagliato verso il fischietto: "Stavo guardando il cronometro, mancava un minuto e mezzo alla fine della partita e poi  sono svenuto: non ricordo più nulla".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments