Roma, Spalletti: "Fatto il nostro dovere, complimenti al Napoli"

Il giallorosso a Premium Sport: "Questo gruppo ha grandi potenzialità. Ibra sa fare tutto ma costa troppo"

Spalletti, foto Lapresse

Luciano Spalletti vede il bicchiere mezzo pieno nonostante non sia riuscita la scalata al secondo posto: "La Roma ha fatto il suo dovere - le parole a Premium Sport -, possiamo solo fare i complimenti al Napoli e a Higuain". Ora si inizia a lavorare in ottica futura: "Questo gruppo va confermato perché ha grande potenziale ma vogliamo migliorare la squadra. Ibrahimovic? Sa fare tutto ma costa troppo per l'Italia".

Così Spalletti: "Faccio i complimenti al Napoli perché ha meritato il secondo posto. Complimenti anche a Higuain per questo record bellissimo, hanno giocato un grande calcio, noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare". Sulla partita contro il Milan: "Abbiamo avuto il giusto atteggiamento dal primo minuto, abbiamo pressato e siamo ripartiti subito, con verticalizzazioni veloci: la vittoria è meritata".

Sulla prova di De Rossi e Strootman: "Daniele è tornato ai suoi livelli, ha presidiato la zona davanti ai due centrali, è stato padrone di quella parte di campo. Kevin ha fatto molto bene nel primo tempo, poi nella ripresa è calato e loro ne hanno approfittato. La squadra ha fatto comunque molto bene, ha giocato da squadra".

Tornando al mercato, De Rossi ha detto che confermerebbe tutto il gruppo di questa stagione: "Sono d’accordo, questi giocatori meritano tanto, hanno molte potenzialità e secondo me possono fare ancora meglio ma questi sono discorsi che dovremo fare con la società e con il presidente. Questo non vuol dire che non si voglia creare una squadra ancora più forte". Infine, la suggestione Ibrahimovic: "Può stare in qualsiasi squadra, sa fare tutto, è un giocatore completo ma penso sia difficile che possa tornare in Italia visto il suo livello di costi”.

TAGS:
Calcio
Roma
Luciano Spalletti