Milan-Empoli 1-2: Mchedlidze-Thiam spengono le gioie rossonere

Montella e i suoi sbagliano partita, Suso sbaglia il rigore sullo 0-1. L'Inter resta a meno 2. Per l'Empoli 3 punti salvezza che valgono oro

di ROBERTO OMINI

Milan-Empoli 1-2. Quel che non ci si aspetta, accade. L'Empoli sbanca San Siro, la San Siro rossonera, con i gol di Mchedlidze (40') e Thiam (22' st). Il Milan sbaglia partita, sbaglia un rigore con Suso sullo 0-1, e il gol di Lapadula al 27' st  serve solo a mettere in scena i rimpianti per l'occasione sprecata. L'occasione di staccare l'Inter a meno 5. L'Empoli continua a tenere a 5 punti il Crotone.

LA PARTITA

Il Milan post-derby, coi residui di euforia per quel 2-2 dal sapore dolcissimo. L'Empoli dopo-Firenze, quel 2-1 che ha tolto le ruggini di troppe sconfitte e di cattivi pensieri. Che cosa aspettarsi? L'attesa è per colori rossoneri ravvivati, frutto (anche) del tonfo interista del sabato sera e dunque con l'idea di tenere a distanza la rivale per il resto posto, ultima poltrona per l'Europa League.
Attesa che per i primi 45 minuti diventa un miraggio, corredato dai fischi del loggione milanista, per via di una partita sbagliata dai ragazzi di Montella: soffre Lapadula là davanti, patiscono Mati Fernandez e Pasalic a costruire gioco, si smarriscono Calabria e Zapata sul centro destra della difesa, con difetti palesi.
L'Empoli fa la sua partita, che non è nemmeno di attesa: diciamo dieci minuti per capire, poi José Mauri, Croce, El Kaddouri e compagni si prendono confidenza e campo, fino a insolentire Donnarumma e a trafiggerlo al 40', su calcio d'angolo: Mchedlidze svetta su Zapata e insacca dal limite dell'area piccola.
Un vantaggio inatteso, ma diciamo pure non immeritato visto che i tre brividi-gol del primo tempo accadono nell'area milanista, mentre in quella di Skorupski succedono cose marginali: Suso prova più volte il tiro da lontano, Deulofeu si sfianca in andate e ritorni, e Lapadula cerca di farsi capire o anche di capire. Invano. Il primo tempo si chiude qui.
Ripresa. Logico un Milan tutto offensivo, seppure senza cambi. E un macigno sulla testa dell'Empoli con l'infortunio di Mchedlidze, dopo uno scontro con Calabria. Fuori lui, dentro l'eterno Maccarone, in una partita che potrebbe cambiare i suoi connotati al 14', con il rigore concesso al Milan: batte Suso, Skorupski si conferma un gigante deviando di piede e quell'errore induce Montella (affranto quanto basta) a tentare la carta del quarto attaccante: dentro Bacca, fuori Mati Fernandez.
La partita, comunque, non sfugge al controllo degli empolesi. Martusciello provvede a tutti e tre i cambi e quando la pressione milanista deve mutarsi in ossessione ecco che giunge, al 22', l'improvviso secondo kappao con la girata di Thiam, sul filo del fuorigioco, a due passi da Donnarumma.
Zero a due, dentro Ocampos per De Sciglio (fischiato!), al 27' ecco che si riapre il cuore milanista con il diagonale lento, ma preciso e implacabile, di Lapadula che trafigge Skorupski. E' quel minimo che serve per rattoppare (i rossoneri) una partita sbagliata. Che diventa una frenesia collettiva quando l'arbitro al 35' assegna un calcio a due dal limite dell'area piccola empolese e per 3-4 minuti non si gioca. Fra proteste, barriere, ammonizioni e spintoni è solo e soltanto confusione.
Il finale è solo per chi ama le cose forti. Maccarone solo davanti a Donnarumma spreca la palla del 3-1 (anzi no, Donnarumma fa il miracolo), poi una traversa di Ocampos e per chiudere l'infinità di 7 minuti di recupero, che diventano poi 7 minuti e mezzo e quasi 8. Ma stavolta non c'è Zapata sull'ultimo pallone...

LE PAGELLE

Donnarumma 7 - Prende due gol inevitabili, ne scongiura altri due o anche tre.
Zapata 5 - L'eroe del derby si fa anticipare da Mchedlidze e lo soffre fin dall'inizio
Sosa 6,5 - Al centro del gioco, gli mancano l'assistenza di Fernandez e del miglior Pasalic.
Suso 5 - Cerca molto la porta, la trova, con i suoi tiri non sono mai un vero pericolo. Il rigore sbagliato è la sua condanna.
Lapadula 6,5 - Bel gol, quello che riapre le speranze.
Skorupski 8 - Para il rigore, neutralizza tante cose. L'eroe della domenica è lui, senz'altro.
Pasqual 6,5 - In una difesa che ha tenuto testa all'arrembaggio del Milan, ha aggiunto qualità ed esperienza.
Croce 6,5 - Tanti palloni catturati e governati nel modo giusto.
Mchedlidze 7 - Gran gol e da solo spesso ha tenuto in allerta la difesa rossonera.

IL TABELLINO

MILAN-EMPOLI 1-2
Milan (4-3-3): Donnarumma 7; Calabria 5, Zapata 5, Paletta 6, De Sciglio 5,5 (26' st Ocampos 6); Pasalic 6, Sosa 6,5, Fernandez 5,5 (18' st Bacca 6); Suso 5 (43' st Honda sv), Lapadula 6,5, Deulofeu 6. A disp. Storari, Gomez, Romagnoli, Vangioni, Kucka, Montolivo, Poli, Locatelli, Cutrone. All. Montella 5,5
Empoli (4-3-1-2): Skorupski 8; Laurini 6 (20' st Zambelli 6), Bellusci 6, Barba 6, Pasqual 6,5; Josè Mauri 6 (12' st Tello 6), Dioussè 6,5, Croce 6,5; El Kaddouri 6,5; Thiam 6,5, Mchedlidze 7 (8' st Maccarone 6). A disp. Pugliesi, Pelagotti, Costa, Veseli, Dimarco, Zajc, Pucciarelli, Marilungo. All. Martusciello 6,5
Arbitro: Gavillucci
Marcatori: 40' Mchedlidze (E), 22' st Thiam (E), 27' st Lapadula (M)
Ammoniti: Sosa, De Sciglio, Lapadula (M), Thiam, Tello, El Kaddouri, Bellusci (E)
Espulsi: --
Note: 14' st, Skorupski para il rigore calciato da Suso

TAGS:
Calcio
Serie a
Milan
Empoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X