Atalanta, Gasperini: "Ci complichiamo la vita da soli. Bravi e forti nel reagire"

Il tecnico nerazzurro: "Champions? E' ancora presto, è difficile tenere questi ritmi"

  • A
  • A
  • A

La vittoria in rimonta contro la Spal conferma l'Atalanta in piena lotta quarto posto, ma Gasperini non è contento: "Siamo consapevoli della nostra forza, ma spesso ci complichiamo la vita da soli. In troppe gare abbiamo avuto inizi preoccupanti che ci hanno costretti a rimontare, e non è facile. Siamo stati premiati perché abbiamo la forza e la qualità per ribaltare le sfide". Sulla Champions: "E' presto, non è facile tenere questi ritmi".

Continua la corsa dell'Atalanta con Roma e Lazio, ora tutte a 38 punti e in piena lotta per la zona Champions: "Non c'è nessun premio, non è previsto ma è ancora presto e può succedere ancora di tutto visto che mancano 15 partite. La classifica è molto buona, ma non è facile tenere questi ritmi. Ce la giochiamo con le due romane, le due milanesi e anche Sampdoria e Torino. Non è scaramanza, ma dobbiamo giocare gara per gara".

Come contro la Roma nell'ultima partita casalinga però, l'Atalanta ha dovuto rimontare dopo un approccio sbagliato: "La consapevolezza ce l'abbiamo, ma spesso ci complichiamo la vita da soli e non è facile poi rimontare le partite. Inizi a scoprirti, a non realizzare le occasioni e a concedere qualcosa. In troppe gare abbiamo avuto inizi al rilento e balbettanti. Oggi poi siamo stati bravi perchè abbiamo avuto la forza e la qualità per ribaltarla e abbiamo giocato bene". Protagonista ancora Zapata con assist e gol vittoria: "Per lui è più facile quando abbiamo spazi davanti, ma il problema è quando andiamo sotto. Ci abbiamo messo un po' a entrare in partita oggi, poi siamo stati bravi migliorando la fase difensiva".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments