BASKET

Il rapporto fra Virtus Bologna e Segafredo Zanetti prosegue: annunciato il perfezionamento della sponsorizzazione

L'accordo è stato confermato nella mattinata di giovedì 13 giugno dopo che la Massimo Zanetti Beverage Group (proprietario del marchio di caffè) aveva palesato la decisione di lasciare il mondo della pallacanestro

di
  • A
  • A
  • A

Il rapporto fra Virtus Bologna e Segafredo Zanetti prosegue. Nonostante l'annuncio di un disimpegno da parte della nota società di caffè arrivato nei mesi scorsi, la società emiliana ha annunciato la prosecuzione dell'accordo anche per la stagione 2025/2026 lasciando di fatto tutto così com'è. Il patron Massimo Zanetti, proprietario della squadra di basket impegnata nelle finali Scudetto di Serie A e presidente della holding, aveva smentito le scelte dell'azienda tanto da creare un cortocircuito interno risoltosi nel migliore dei modi.

Vedi anche Gara 3 bellissima: Milano l'ha vinta, ma Bologna non l'ha persa Basket Gara 3 bellissima: Milano l'ha vinta, ma Bologna non l'ha persa Il tutto è dovuto all'ingresso nella Massimo Zanetti Beverage Group (società proprietaria di Segaferedo Zanetti) da parte del fondo QuattroR che ha acquisito il 50% del capitale sociale lasciando a Zanetti una quota di minoranza e la presidenza del gruppo. A ciò si aggiungeva la nomina di Pierluigi Tosato come CEO della holding, un motivo che ha portato a varie frizioni fra l'imprenditore bolognese e la nuova proprietà in merito agli investimenti nel mondo del basket. 

Un problema che si è risolto positivamente come comunicato nella mattinata di giovedì 13 giugno con l'annuncio del "perfezionamento del contratto di sponsorizzazione della società cestistica" che permetterà a Bologna di proseguire la propria caccia al titolo tricolore con maggior tranquillità. 

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti