Masters 1000

Atp Cincinnati: Sinner out, eliminato agli ottavi da Auger Aliassime

Avanti 6-2 4-2, Jannik ha due occasioni per chiudere la partita e andare ai quarti, ma poi cede 6-1 al terzo

  • A
  • A
  • A

Jannik Sinner si ferma agli ottavi di finale del Masters 1000 di Cincinnati. È un saluto amaro quello del 21enne altoatesino che è stato sconfitto dal canadese Felix Auger-Aliassime, numero 9 del tennis mondiale, in tre set (2-6, 7-6, 6-1). Non mancano i rimpianti per le prospettive. Il canadese, infatti, va ai quarti e affronterà Borna Coric e non Rafa Nadal, come inizialmente previsto. Il croato sta giocando benissimo, ma certo, era un’occasione da sfruttare. Anche in termini di punti in ranking è una sconfitta che pesa: Sinner viene scavalcato al dodicesimo posto da Taylor Fritz, mentre per la corsa alle Atp Finals di Torino resta bloccato in quindicesima posizione. 

Sinner ha dominato il primo set in cui il canadese era in grossa difficoltà. Anche nella seconda frazione Jannik sembra in controllo e al sesto gioco piazza l’allungo che sembra decisivo, portandosi sul 4-2. A questo punto, però, Auger-Aliassime rientra in partita, salva due match point al servizio sul 6-5 per l'italiano e porta il set al tie-break, dominandolo 7-1. Spinto anche dal sostegno del pubblico, il numero 9 del mondo ora vola sulle ali dell’entusiasmo e si porta subito sul 2-0 nel terzo. Sinner non sfrutta tre occasioni per l’immediato contro-break e il match finisce sostanzialmente lì, con Felix che chiude 6-1. A Cincinnati si è visto un Sinner lontano dal giocatore ammirato a Wimbledon e Umago. Prossimo impegno sarà lo US Open, un passaggio chiave per la stagione dell’altoatesino.

Vedi anche Tennis: Nadal eliminato al primo turno, Medvedev resta il n°1 del ranking Tennis Tennis: Nadal eliminato al primo turno, Medvedev resta il n°1 del ranking

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti