Menu
HomeHome

Trofeo Adelfio a Lecco, il volo dei "falchi"

Il maltempo "risparmia" la decima edizione di una classica della corsa in montagna, il Trofeo Adelfio sulle montagne sopra Lecco

di STEFANO GATTI
Trofeo Adelfio a Lecco, il volo dei "falchi"

Ormai è un classico della corsa in montagna e quest’anno ha pure tagliato un traguardo significativo: dieci anni di Trofeo Adelfio, la gara organizzata nell’altrettanto classica data del 25 aprile da una delle società storiche dell’atletica italiana: i Falchi di Lecco. Partenza dal piazzale della funivia dei Piani d’Erna a Versasio, località sopra Lecco per i duecentoquarantuno atleti presenti: un breve tratto di asfalto, giusto per scaldarsi in vista del tratto più impegnativo del percorso di sette chilometri e mezzo e 950 metri di dislivello positivo, quasi tutti concentrati lungo le dure rampe del Sentiero della Sponda, culminato con il passaggio in vetta al Pizzo d’Erna per poi lanciarsi nella discesa al Rifugio Marchett (fino all’anno scorso sede del traguardo) ed affrontare il finale di nuovo in ascesa verso il nuovo arrivo della Trattoria Bar Milani ai Piani d’Erna. Percorso rinnovato quindi rispetto al passato, ancora più vario e selettivo, che ha incontrato il gradimento degli atleti in gara. Tra gli uomini, i “Falchi” hanno piazzato tre atleti nella top ten, occupando buona parte del podio grazie al successo di Paolo Bonanomi (49’26”) ed al terzo posto di Lorenzo Beltrami (50’49”), in mezzo ai quali è riuscito ad infilarsi Fabio Bazzana (La Recastello Radici Group, 50’41” il suo tempo finale). Appena giù dal podio l’intramontabile Enrico “Beno” Benedetti, vincitore della scorsa edizione del Trofeo Adelfio. Reduce dal successo (ex-aequo con Luca Rota) nella Ultratrail della Valle Imagna di sabato 20 aprile, Danilo Brambilla ha chiuso in ottava posizione. Trentesima assoluta al traguardo sua sorella Martina (VAM Race) che si è aggiudicata la prova femminile davanti a Daniela Rota (Team La Sportiva) ed a Chiara Fumagalli (I Bocia di Verano Brianza), riuscendo a rimanere (per due soli secondi!) al di sotto dell’ora di gara. ASD Falchi Lecco sul gradino più alto del podio anche nella classifica riservata alle società (ricavata dalla somma dei tempi dei tre migliori atleti di ciascun gruppo sportivo) davanti all’Atletica Alta Valtellina ed ad GSA Cometa.

TAGS:
TROFEO ADELFIO LECCO

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X