Napoli-Mertens,rinnovo fino al 2020

Fumata bianca tra gli agenti e De Laurentiis: 30 mln la clausola rescissoria valida nell'estate 2018

  • A
  • A
  • A

E' ormai fatta per il rinnovo di Dries Mertens con il Napoli. L'attaccante belga si sarebbe accordato per un prolungamento fino al 2020 con una clausola rescissoria da 30 milioni di euro a partire dal 2018. Manca ancora la firma sul nuovo contratto, ma la fumata bianca è arrivata dopo un incontro nella sede di Roma della Filmauro tra il presidente Aurelio De Laurentiis e gli agenti del calciatore.

Aurelio De Laurentiis lo aveva annunciato qualche giorno fa in un'intervista al Corriere dello Sport ("con Mertens ci siamo. La firma sul rinnovo arriverà a breve, entro una settimana definiremo i dettagli") e ora manca solo l'ufficialità per annunciare il rinnovo del funambolo belga, che sta chiudendo la migliore stagione della sua carriera.

Mertens riceverà il meritato adeguamento dell'ingaggio (4 milioni) e i suoi agenti hanno ottenuto l'inserimento di una clausola rescissoria di 30 milioni a partire dal giugno 2018. Una data che non sembra casuale, visto che in quella sessione di mercato il tecnico Sarri potrà lasciare il Napoli dopo aver versato una clausola di 8 milioni. Insomma, il futuro di Mertens sotto il Vesuvio è legato a filo-doppio a quello dell'allenatore che tanto ha saputo valorizzarlo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments