Il Napoli vende: Tonelli, Pavoletti e Strinic fuori dalla lista Champions

Non c'è nemmeno Duvan Zapata. Giuntoli si muove per Zinchenko

  • A
  • A
  • A

Una lista Champions che parla da sé. Maurizio Sarri e il Napoli hanno deciso di non inserire nei 23 nomi consegnati alla Uefa per il playoff contro il Nizza ben quattro giocatori: Pavoletti, Strinic, Tonelli e Zapata. Indicazione chiara riguardo alle intenzioni di mercato in uscita. A questi quattro si potrebbe aggiungere Giaccherini, inserito nella lista ma in bilico. E intanto Giuntoli si muove per chiudere con il City per Zinchenko.

Quattro cessioni, forse cinque. Il mercato del Napoli si muove anche in uscita. E l'indicazione è arrivata proprio dalla lista consegnata all'Uefa. Su Strinic è chiara l'intenzione di fare cassa: sul terzino croato ci sono Watford e Galatasaray, ma anche la Fiorentina ci ha fatto un pensierino. Più intricate le situazioni di Pavoletti e Duvan Zapata. Lo stipendio di "Pavoloso" spaventa le pretendenti: l'Udinese è sempre in pole, ma ci sono anche Sassuolo e Spal, mentre il Benevento sembra essere orientato su Matri.

Per Duvan Zapata resta da capire il mercato in uscita della Fiorentina, che ci proverebbe in caso di partenza di Kalinic. Il Torino, intanto, temporeggia. I granata sembrano invece aver mollato Tonelli dopo l'arrivo di N'Koulou. Per l'ex difensore dell'Empoli, che non ha spazio con Sarri, la pista più calda è quella della Sampdoria, con Giampaolo che lo ha già allenato. Per Giaccherini, invece, è ancora un punto interrogativo il suo futuro: il Genoa lo vuole, ma ci sono richieste (del giocatore e del club) da soddisfare.

Il nome per sostituirlo il Napoli ce l'ha da tempo: è quello di Zinchenko, ucraino classe '96 di proprietà del Manchester City. Il ds Giuntoli sta lavorando per ottenere il sì per un prestito con diritto di riscatto.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments