TEMPO REALE

Milan, mercato live: Soriano, si chiude. Ibra, contatti con Raiola

A Forte dei Marmi si chiuderà l'affare: Nocerino andrà alla Samp

  • A
  • A
  • A

Contatti tra Milan e Mino Raiola. Negli ultimi giorni si sono infitti i dialoghi tra i rossoneri e il procuratore: si prepara la strada per il ritorno di Ibra.

Durante la conferenza stampa di presentazione di Cassano, il presidente della Samp Ferrero ha parlato di Soriano, vicino al Milan: "Vi do una notizia: Soriano è un calciatore della Sampdoria, fin quando lo vorrà. Non c'è altro. Il Milan ha pagato 20 milioni per Bertolacci, se ce ene danno 25 per Soriano lo porto io a Milano. Incontro a Forte dei Marmi con Galliani? Io sono povero, di solito vado in vacanza a Sabaudia".

Secondo quanto riporta Gazzetta.it sarebbe stato raggiunto l'accordo telefonico per Roberto Soriano al Milan e Antonio Nocerino alla Sampdoria. Domani, al Forte dei Marmi, Adriano Galliani e Massimo Ferrero dovrebbero incontrarsi per le firme. Soriano sarà a breve un nuovo giocatore del Milan, decisiva la volontà di mister Mihajlovic e del giocatore stesso.

Segnali positivi dall'ultimo contatto tra Milan e Sampdoria per Roberto Soriano. Il club blucerchiato sembra aver ammorbidito le proprie posizioni e potrebbe accettare i 10 milioni della clausola pagabili in due rate da 5 (anche se il presidente Ferrero, in caso di pagamento dilazionato, vorrebbe arrivare a 6-7 milioni per rata). Il designato a uscire, direzione blucerchiata, è Nocerino.

Il Milan attende novità da Parigi sul fronte Ibrahimovic, che per ora non arrivano. Intanto lo svedese salterà anche la terza di campionato. Il 'Corriere dello Sport' parla di una richiesta di buonuscita da parte dell'attaccante al club parigino - a fronte di un anno di contratto da onorare - che complicherebbe la partenza.

Bacca chiama Ibrahimovic: "Può essere sicuramente un valore aggiunto per noi - ha detto in un'intervista al 'Corriere dello Sport' - E possiamo giocare anche noi tre insieme, perché no? Io e Luiz Adriano davanti e Ibra appena dietro, un grande attacco".

Il Milan stringe per Soriano e la Samp pensa a Nocerino come parziale contropartita. Zenga avrebbe infatti contattato il centrocampista rossonero che potrebbe così entrare nell'affare.

Una telefonata per sboccare l'affare, o meglio, per trovare un'intesa sulle modalità di pagamento della cluasola rescissoria di 10 milioni: Adriano Galliani e il presidente della Samp Ferrero discutono del giocatore tanto voluto da Mihajlovic. La chiusura è vicina.

Per farlo giocare con più continuità, il Milan ha deciso di mandare in prestito José Mauri, classe 1996 arrivato a parametro zero dopo il fallimento del Parma. Sul centrocampista è forte l'interesse del Carpi.

Sono giorni importanti anche per il mercato in uscita. Nocerino è in stand by: sembrava potesse rimanere per volere di Sinisa Mihajlovic, ma nelle ultime ore si sono fatte avanti Sampdoria e Bologna.

Roberto Soriano è sempre nella lista dei desideri di Sinisa Mihajlovic. Secondo quanto scrive Tuttosport, i due potrebbero essersi addirittura incontrati martedì. Dopo aver diretto in mattinata l'allenamento a Milanello, nel pomeriggio il tecnico serbo è stato avvistato a Nervi, mentre Soriano lasciava Bogliasco, ufficialmente per un controllo medico.

Alex ha tante offerte (Santos, Olympiacos, Besiktas e Moenchengladbach) e così a restare potrebbe essere quel Paletta che pareva destinato a lasciare i rossoneri, destinazione Atalanta o Bologna.

Con l'arrivo di Soriano, sia aprono le porte per una cessione a centrocampo. Il candidato numero uno a lasciare Milano è José Mauri, che verrà ceduto in prestito a una squadra dove potrà giocare con continuità.

Dopo le parole del presidente Berlusconi, ecco che la trattativa per Soriano si può dire ufficialmente aperta: in giornata primo contatto con la Sampdoria. Il giocatore ha una clausola da 10 milioni, sul tavolo le modalità di pagamento.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments