MILAN

Milan, Donnarumma e Calhanoglu più vicini al rinnovo: il club vuole blindare anche Kessie e Calabria

Per il portiere e il turco trattative avanzate con gli agenti, si attendono novità entro fine mese

  • A
  • A
  • A

Il mese di gennaio può diventare decisivo per il futuro del Milan, che lavora sul mercato in entrata (per Simakan è pronto al rilancio con 15 milioni più 3 di bonus anche se lo Strasburgo ne chiede 18 più 2, mentre per Konè il Tolosa vuole 15 milioni) ma non solo. I vertici di via Aldo Rossi sono infatti concentrati anche sui rinnovi di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu, che dal 4 gennaio sono teoricamente liberi di trattare e firmare con un’altra squadra. La volontà del club e dei giocatori sembra essere quella di prolungare, ma mancano ancora gli accordi definitivi sul lato economico.

La novità, come riporta Tuttosport, sta nel fatto che le trattative tra Paolo Maldini, Ricky Massara e gli agenti dei giocatori, Mino Raiola e Gordon Stipic, sarebbero in fase avanzata: per quanto riguarda il turco, che prima della sfida alla Juve riceverà il premio di MVP di dicembre, le parti nelle ultime settimane si sarebbero avvicinate molto e ora la distanza tra la domanda (5 milioni) e l’offerta (3.5) non sarebbe più incolmabile.

Accordo economico ancora da trovare anche per Donnarumma: il portiere ha più volte ribadito la sua volontà di rimanere a Milanello, ma il club dovrà trovare un’intesa con Raiola anche sull’inserimento o meno di una clausola rescissoria e sulla durata dell’eventuale nuovo contratto. Il lavoro da fare è ancora molto, ma da Casa Milan sembra filtrare un certo ottimismo. In scadenza di contratto c’è anche Zlatan Ibrahimovic, ma i discorsi per il rinnovo con lo svedese sono rimandati a fine stagione. 

Dalle situazioni di Gigio e Calha il Milan comunque sembra aver imparato un’importante lezione e il diktat per il nuovo anno sarà quello di non ritrovarsi più con giocatori chiave in scadenza a distanza di sei mesi. Ecco perché, dietro le quinte, Maldini e Massara hanno già iniziato a muoversi anche per i rinnovi di Alessio Romagnoli, Davide Calabria e Franck Kessie.

Parlando del capitano, l'ad Gazidis di recente lo ha definito "un leader giovane, un valore unico da non perdere". L'intenzione del club è quindi quella di affrontare presto il discorso per capire i margini della trattativa, ma al momento sembra difficile pensare ad un ritocco dell'ingaggio (3,5 milioni) attuale per una questione di sostenibilità finanziaria.

Situazione invece apparentemente più in discesa per sul doppio binario Calabria-Kessie. Maldini stima il terzino azzurro e ha già avviato i contatti con la You First, agenzia spagnola che ne cura gli interessi, con l'obiettivo di prolungare fino al 2024 con adeguamento dell'ingaggio attuale (1,5). Discorso simile per il centrocampista ivoriano: anche in questo caso, contatti già avviati con l'entourage del centrocampista per prolungare l’accordo fino al 2024. 

Vedi anche Milan, Ibrahimovic scalda i tifosi verso la Juventus: "Tic toc...". Rientrerà? Milan Milan, Ibrahimovic scalda i tifosi verso la Juventus: "Tic toc...". Rientrerà?

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments