Milan, count-down Ibrahimovic: decisione entro metà dicembre

Le parole dello svedese alimentano l'ottimismo, anche se non sono esclusi colpi di scena: contratto da 6 o 18 mesi

  • A
  • A
  • A

Il suo annuncio ("Ci vediamo presto in Italia") ha infiammato il mercato invernale della Serie A e fatto sognare migliaia di tifosi, soprattutto quelli del Milan, ma non solo, perché se è vero che tutti gli indizi sembrano portare ai rossoneri è anche vero che Zlatan Ibrahimovic è abituato e ama sorprendere e stupire tutti. Il count-down per rivedere lo svedese in Italia è ufficialmente partito, ma secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, chi lo vuole dovrà pazientare ancora una decina di giorni per avere una risposta. 

Paolo Maldini e Zvonimir Boban hanno fatto la loro parte, da giorni non ci sono novità, a Milanello è tutto fermo: i dirigenti rossoneri attendono l'ultimo sì dello svedese, che dovrebbe arrivare entro metà dicembre. Dunque prima ancora che si apra il mercato di gennaio in via ufficiale, per l'attaccante potrebbero spalancarsi i cancelli di Milanello, ma per quanto tempo? Il contratto inizialmente sembra poter essere di 6 mesi, con opzione per prolungarlo di un anno se il 38enne Ibrahimovic dimostrerà di poter essere ancora decisivo. Probabilmente si deciderà in estate, ma lo svedese al Milan punta a guadagnare 6 milioni netti in un anno e mezzo.

Milano, il Milan e i milanisti aspettano Ibra a braccia aperte, ma occhio ai colpi di scena: Bologna e Napoli rimangono sempre più sullo sfondo e Ibra è abituato a stupire. 

Vedi anche Ibrahimovic: "Presto in Italia, in una squadra che deve vincere di nuovo" Milan Ibrahimovic: "Presto in Italia, in una squadra che deve vincere di nuovo" Vedi anche Milan: 1899 più 120 uguale la storia delle storie Un libro a settimana Milan: 1899 più 120 uguale la storia delle storie

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments